CREMA – Presidio di Alloni, stamattina, in stazione e scambio d’opinioni con i pendolari

Alloni al pèresidio della stazione, stamattina, e gli ennesimi ritardi sulle linee dei pendolari

Molti pendolari hanno apprezzato l’iniziativa promossa stamattina in stazione dal consigliere regionale del Pd Agostino Alloni. A cui hanno ribadito “i disagi ancora troppo frequenti e soprattutto i ritardi, le soppressioni e i sovraffollamenti, che rende la vita di chi ogni giorno deve muoversi con un treno piena di imprevisti e di complicazioni”.
“I pendolari – riferisce – chiedono una maggiore attenzione e la Regione deve smetterla di prenderli in giro.”.
Alle 6,40 Alloni ha presidiato la stazione di Crema, accompagnato da alcuni esponenti del Pd locale, volantinando e confrontandosi con i pendolari della linea Cremona-Treviglio-Milano.
“La giornata è cominciata con una bella soppressione da Treviglio a Cremona e a Treviglio tutte le coincidenze sono saltate e tanto per cambiare – aggiunge sarcastico – anche giovedì sono arrivato in Consiglio regionale con la solita mezzora di ritardo.”
“Il prossimo 22 novembre – annuncia – sono stati convocati dall’assessorato ai Trasporti i tavoli territoriali di quadrante per illustrare le novità riguardanti il prossimo cambio orario (dicembre 2017) e per tracciare un bilancio di fine legislatura con qualche accenno a quanto resta da fare nei prossimi anni.”
“Vediamo se questa volta, contrariamente all’ultima, le voci dei pendolari saranno ascoltate e speriamo che non si tratti solo di una mossa elettorale – conclude Alloni – ma che finalmente siano riconosciute le criticità di una gestione che non è all’altezza di una regione come la Lombardia.”