Crema – “Fare edilizia oggi in Lombardia: nuova modulistica e procedure”

Un momento del convegno in sala Cremonesi promosso dall'Associazione professionisti provincia Cremona

Ha riscontrato grande successo il convegno dal titolo “Fare edilizia oggi in Lombardia: nuova modulistica e procedure”, tenutosi nella mattinata di venerdì presso la sala Cremonesi del Centro Culturale Sant’Agostino a Crema.
L’incontro ha infatti registrato la presenza di un sostanzioso numero di partecipanti oltre che la soddisfazione da parte di tutto il gruppo interprofessionale, valorizzato perché creato all’interno di una realtà unica in Italia quale l’Associazione professionisti della provincia di Cremona.
Inoltre, anche il confronto-dibattito sperimentato all’interno di questo evento, arricchito dall’intervento dell’architetto Mario Gazzoli unitamente al funzionario regionale ingegner Filippo Dadone, ha fatto emergere unanimità di intenti da parte dei soggetti coinvolti ovvero i consiglieri regionali Agostino Alloni, Federico Lena e Carlo Malvezzi. Infatti nella trattazione del caso emblematico è l’elasticità della nuova norma che consente agli enti locali di procedere direttamente al cambio d’uso senza oneri di urbanizzazione: in un recente passato si è verificato che un artigiano, produttore di biciclette, non poteva vendere il suo prodotto in quanto la vendita era considerata attività commerciale in contrasto con il suo essere, ossia artigiano.
Un particolare ringraziamento è rivolto all’arch. Paola Pietramala, all’ing. Adriano Nichetti, al geom. Giacomo Groppelli e, per la regia, all’arch. Andrea Pandini.