Papa Francesco autorizza a promulgare i decreti circa le virtù eroiche di Giovanni Paolo I e di altri sette servi di Dio

(da AgenSir) Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare i decreti circa le virtù eroiche del Servo di Dio Giovanni Paolo I (Albino Luciani) – nato il 17 ottobre 1912 a Forno di Canale (oggi Canale d’Agordo) e morto il 28 settembre 1978 in Vaticano.

La decisione è avvenuta ieri quando il Papa ha ricevuto in udienza il card. Angelo Amato, prefetto della stessa Congregazione. Papa Francesco ha autorizzato anche la promulgazione dei decreti che riguardano altre sette persone. Si riferiscono al martirio del Servo di Dio Giovanni Brenner – sacerdote diocesano, nato il 27 dicembre 1931 a Szombathely (Ungheria) e ucciso in odio alla fede il 15 dicembre 1957 a Rabakethely (Ungheria); al martirio della Serva di Dio Leonella Sgorbati (al secolo Rosa)- suora professa dell’Istituto delle Missionarie della Consolata, nata il 9 dicembre 1940 a Rezzanello di Gazzola e uccisa in odio alla fede il 17 settembre 2006 a Mogadiscio (Somalia); alle virtù eroiche del Beato Bernardo di Baden, Marchese di Baden – nato tra la fine del 1428 e gli inizi del 1429 nel castello di Hohenbaden (Germania) e morto il 15 luglio 1458 a Moncalieri; alle virtù eroiche del Servo di Dio Gregorio Fioravanti (al secolo Lodovico)- sacerdote professo dell’Ordine dei Frati minori, fondatore della Congregazione delle suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore, nato a Grotte di Castro il 24 aprile 1822 e morto a Gemona il 23 gennaio 1894; alle virtù eroiche del Servo di Dio Tommaso Morales Pérez – sacerdote professo della Compagnia di Gesù, fondatore degli Istituti Secolari Cruzados e Cruzadas de Santa María, nato a Macuto (Venezuela) il 30 ottobre 1908 e morto il 1° ottobre 1994 ad Alcalá de Henares (Spagna); alle virtù eroiche del Servo di Dio Marcellino da Capradosso (al secolo Giovanni Maoloni),laico professo dell’Ordine dei Frati minori cappuccini – nato il 22 settembre 1873 a Villa Sambuco di Castel di Lama e morto il 26 febbraio 1909 a Fermo; alle virtù eroiche della Serva di Dio Teresa Fardella, vedova De Blasi, fondatrice dell’Istituto delle Suore Povere, Figlie di Maria della Santissima Incoronata, nata a New York (Stati Uniti d’America) il 24 maggio 1867 e morta il 26 agosto 1957 a Trapani.