SAN BERNARDINO – Scritte contro don Lorenzo. Il Consiglio Pastorale: basta!

Ancora scritte contro don Lorenzo. Il Consiglio Pastorale dice basta e si stringe attorno al parroco.

La notte di Halloween ha regalato al quartiere di San Bernardino l’ennesimo scherzetto dal cattivo gusto. I soliti ignoti hanno infatti pensato bene di imbrattare via Vittorio Veneto con scritte nelle quali era rivolto al parroco, don Lorenzo, l’invito ad andarsene via. Il tutto accompagnato da disegni osceni che, tuttavia, sembrano idonei a rappresentare con quale parte del corpo queste persone riflettano. Inutile nascondere il disappunto del parroco e dei fedeli per un simile gesto, che certamente non rappresenta l’opinione della comunità che si è stretta nella solidarietà attorno al sacerdote, rinnovando la propria stima e fiducia nel suo operato.

Del resto è dalla scorsa estate che le scelte del parroco di portare un po’ di ordine e regole chiare nell’ambiente oratoriale hanno incontrato l’opposizione di quei pochi che non condividono regole basilari di convivenza civile.

La comunità di San Bernardino e di Vergonzana è ferma nel rinnovare la propria vicinanza a don Lorenzo ed a stigmatizzare l’accaduto come opera di un paio di balordi che certo non cancella il bene sin qui operato dal parroco per la comunità intera. A don Lorenzo un grande abbraccio!

Consiglio pastorale parrocchiale di San Bernardino e Vergonzana

 

LA SOLIDARIETÀ DI UN GRUPPO DI SACERDOTI

Dopo le ultime scritte ingiuriose contro don Lorenzo, parroco di San Bernardino, noi sacerdoti – riuniti in occasione di un incontro fraterno – contestiamo comportamenti di questo tipo, esprimiamo vicinanza ed affetto a don Lorenzo e chiediamo alle forze dell’ordine di vigilare perché episodi spiacevoli di questo tipo non si ripetano più.

Don Michele, don Giuseppe, don Pier Luigi, don Luciano C., don Remo, don Angelo F., don Giorgio, don Alberto, don Ennio e don Paolo R.