SERGNANO – SORPRESI PRIMA DI COLPIRE

A spasso per il paese in cerca di un obiettivo da colpire, tre stranieri sono stati sorpresi e denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. È accaduto ieri sera a Sergnano.
Nella serata del festivo una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Camisano è stata inviata in centro a Sergnano dove alcuni residenti avevano notato la presenza di un'auto sospetta che si aggirava lentamente per le vie del paese. La pattuglia, giunta sul posto, intercettava un'Alfa 147 e procedeva al controllo degli occupanti “identificando tre stranieri di origine albanese di cui due dimoranti in provincia di Brescia ed uno senza fissa dimora – spiega il maresciallo dell'Arma della Compagnia di Crema, Giancarlo Carraro -. I tre risultavano gravati da diversi precedenti per reati contro il patrimonio e dalla successiva perquisizione risultavano nascondere in auto diversi attrezzi atti allo scasso, nonché guanti e grimaldelli (tutto sequestrato). Gli stranieri non sono stati in grado di giustificare la loro presenza in loco e quindi sono stati accompagnati in caserma per poi essere deferiti per porto di oggetti atti allo scasso e muniti di proposta di foglio di via obbligatorio per tre anni dal Comune di Sergnano.