GLI AUGURI DEL VESCOVO AGLI STUDENTI

In questi primi giorni dell'anno scolastico 2017-2018, desidero far giungere i miei più cordiali auguri di buon anno scolastico a tutti gli studenti (e ai loro genitori), agli insegnanti, ai dirigenti e tutto il personale delle scuole presenti nel territorio della diocesi di Crema.
So che l'inizio di un nuovo anno scolastico non è neces sariamente un momento 'felice': gli studenti avrebbero forse desiderato qualche giorno di vacanza in più, gli insegnanti si trovano di fronte a mille problemi, tutti conoscono e lamentano le disfunzioni del “sistema scuola” italiano, statale o paritario che sia. e forse ci si ricorda troppo poco che ci sono anche indubbi elementi positivi, nella scuola italiana.
Ma quando penso alla scuola, il mio pensiero corre spesso a certe piccole scuole, con le pareti fatte di fango essiccato, che ho visto in mezzo alle risaie del Bangladesh o sulle colline del Rwanda; penso a quei maestri e professori che in tante parti del mondo, per uno stipendio da fame, e quasi del tutto privi di risorse, affrontano ogni giorno classi di quaranta, cinquanta, sessanta alunni (i quali hanno fatto anche chilometri a piedi, per arrivare alla scuola); penso a tutti quei bambini e ragazzi (e ancora più bambine e ragazze.), ai quali il “diritto all'istruzione” è di fatto negato, per le ragioni più diverse; e penso a chi organizza e tiene viva una scuola in mezzo a un campo profughi o in altre situazioni di grande disagio.
Penso a tutto questo non per dimenticare i problemi di casa nostra, ma per invitare tutti coloro che vivono e lavorano nella scuola a riconoscere, insieme con i problemi, anche la grande opportunità, la grande “fortuna”, che è la realtà della scuola; e per augurare a tutti di cogliere questa opportunità, e di non lasciarsi condizionare troppo dalla stanchezza o dallo scoraggiamento, per vivere un anno ricco e bello, che faccia crescere positivamente le persone e le comunità, e lo stesso “sistema scuola” del nostro Paese.
Buon anno scolastico a tutte e tutti!
+ Daniele Gianotti
vescovo di Crema