MADIGNANO-TENTATA ESTORSIONE, UN ARRESTO

Tenta di estorcere denaro a un imprenditore di Madignano ma finisce dietro le sbarre. Protagonista un 39 enne albanese, P.G., con precedenti per reati contro il patrimonio. Ad arrestarlo sono stati gli agenti di Polizia della squadra anticrimine.
L'uomo si è presentato presso la ditta nella quale la moglie aveva tempo addietro prestato opera chiedendo al titolare il versamento su un conto corrente della somma pari a 20.000 euro. Diversamente avrebbe fatto esplodere il capannone.
L'imprenditore ha immediatamente chiamato il Commissariato raccontando tutto. Gli agenti hanno quindi teso una trappola e quando il 39enne, lunedì pomeriggio, si è presentato in azienda per riscuotere il denaro i poliziotti hanno ascoltato la conversazione tra vittima e carnefice e sono intervenuti arrestando l'estorsore.
L'albanese è stato tradotto a Cà del Ferro in attesa della convalida del fermo. Il giudice ha quindi disposto l'obbligo di dimora nel paese lodigiano nel quale il 39enne abita.