CREDERA – S'È INSEDIATO IL CONSIGLIO

“Giuro di osservare fedelmente la Costituzione Italiana”: con queste parole, pronunciate intorno alle 21.30 di mercoledì 21 giugno, il sindaco Matteo Guerini Rocco – rieletto alle elezioni dell'11 giugno – ha prestato giuramento e dato il via ufficiale al suo secondo mandato alla guida del Comune di Credera-Rubbiano. Si è così insediato il nuovo Consiglio comunale, composto dalla maggioranza di “Tradizione e Futuro” (481 voti ottenuti) e dalla minoranza di “Credera-Rubbiano rinasce” (420 voti).
Da entrambi gli schieramenti, infatti, è giunto l'appello/auspicio a un cammino più sereno rispetto al passato, improntato alla collaborazione e al dialogo.
Appurate le condizioni di eleggibilità e compatibilità di tutti i consiglieri, il sindaco ha ringraziato gli elettori per la fiducia, promettendo il massimo impegno. Gratitudine per i consensi ottenuti è stata espressa anche dall'opposizione, con Dante Pedrini che ha posto l'accento sulla poca distanza tra le due liste.
Il primo cittadino ha quindi comunicato le nomine dei componenti della Giunta: Stefano Merisio è vicesindaco e assessore a Lavori pubblici, Urbanistica, Viabilità e Sport, mentre Alessandra Gatelli è assessore a Cultura, Politiche giovanili e Pari opportunità. Il sindaco seguirà Servizi sociali e Bilancio. Poi le deleghe: Nicola Vigani per la viabilità, Rosolo Lino Guerini per l'ambiente, Maria Giovanna Pavesi per il Bilancio, Elena Scandelli per Politiche giovanili e Pari opportunità, Corrado Danzi per lo Sport.
ARTICOLO COMPLETO SUL NUOVO TORRAZZO DI SABATO 24 GIUGNO