CREMA – CONCERTO BANDA OMBRIANO

Si è svolto sabato 17 giugno presso lo splendido cortile interno di Palazzo Marazzi, sito nell'omonima via a Crema, il bel concerto Sinfonia a Palazzo, proposto dal Corpo Bandistico G. Verdi di Ombriano-Crema, diretto dalla spumeggiante Eva Patrini. Pubblico da tutto-esaurito per una fantastica esibizione organizzata anche a scopo benefico.
Nel prestigioso cortile, messo a disposizione dalla famiglia Marazzi, tra cascate di edera che ricoprono i muri del cinquecentesco edificio, una brezza piacevolissima, la luce dell'imbrunire e la voglia di trascorrere una bella sera d'estate il corpo bandistico ha proposto un brillante programma che ha evocato molte colonne sonore di film o cartoons ben noti alla maggior parte del pubblico che ha apprezzato sia la scelta del brani sia, se non soprattutto, la grande capacità esecutiva. La banda di Ombriano, con la quale l'amministrazione comunale ha stretto una convenzione, ha infatti raggiunto livelli di virtuosismo indiscutibile, riuscendo a rivelarsi vera e propria orchestra, sebbene non professionista. Inoltre le sue esibizioni, capaci sempre di richiamare un folto numero di persone, toccano le diverse corde: dalla musica classica (sabato sera non è mancato un omaggio a Verdi con il suo “Dies Irae”), alle colonne sonore, sino brani per banda che ne caratterizzano la peculiarità musicale.
Sabato sera il concerto era, come di consueto per le esibizioni dall'ensemble bandistico diretto dalla Patrini e presieduto da Antonio Zaninelli – a ingresso libero. Sono però stati raccolti anche fondi da destinarsi alla Scuola dell'Infanzia di Campagnola Cremasca colpito dalla recente tromba d'aria.
La serata è stata intercalata dalla presentatrice Violetta Prando, assolutamente adeguata al ruolo. I convinti applausi che hanno accompagnato l'esecuzione di ciascun brano e il saluto finale ha conformato l'ottima riuscita della serata.