CREMA – PICCHIATA AL RONDÒ, CC INDAGANO

Inspiegabile aggressione ieri pomeriggio al rondò di via Milano, nei pressi del cimitero Maggiore di Crema. A fare le spese del folle gesto di un giovane è stata un'automobilista 32enne che ha rimediato un colpo al volto mentre stava attendendo, al volante il momento per impegnare la rotatoria.
Il tutto è accaduto nel cuore del pomeriggio. La donna è arrivata allo stop e ha fermato la propria auto. Ha visto avvicinarsi due giovani, di età stimata 14 anni o poco più. Uno dei due è sfilato dietro la vettura l'altro ha tentato di aprire la portiera dal lato guidatore. La resistenza della donna lo ha fatto desistere, ma prima di andarsene, attraverso il finestrino abbassato, ha sferrato un colpo al capo della 32enne.
La donna è rimasta impietrita anche perché non avrebbe trovato l'immediata collaborazione degli altri automobilisti che erano fermi dietro di lei. Eccezion fatta per un uomo che ha visto la scena da lontano mentre si trovava a bordo della propria vettura e avrebbe cercato di fermare i due che se la sono data a gambe.
La malcapitata ha denunciato l'episodio ai Carabinieri. I militari al comando del maggiore Giancarlo Carraro hanno avviato le indagini che partiranno dall'escussione dei testimoni. La speranza è che, anche grazie all'ausilio dei filmati delle diverse telecamere di videosorveglianza presenti, si possa arrivare in breve tempo all'autore dell'aggressione.