MONTODINE – RIPESCATO CADAVERE NEL SERIO

Tragedia forse causata da un malore quella che si è verificata sabato pomeriggio il località BoccaSerio a Montodine. Un pescatore, il cremasco Mario Valesi, è finito in acqua ed è morto. Il corpo del 59enne è stato recuperato a 200 metri dal punto in cui erano iniziate le ricerche.
A lanciare l'allarme era stato il fratello del pescatore cremasco. I due si erano accordati per ritrovarsi sulle sponde del Serio per un pomeriggio di pesca. Al suo arrivo, il congiunto, ha però trovato solo l'attrezzatura montata ma di Mario nessuna traccia. Da qui la preoccupazione che ha fatto scattare la richiesta di intervento alle Forze dell'Ordine che, poche ore dopo, con l'ausilio di una squadra di sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno rinvenuto il cadavere in acqua.