CASALETTO CEREDANO – ”PANE DI TERRA”

Gli alunni della scuola primaria di Casaletto Ceredano si sono resi protagonisti di una significativa esperienza che li ha impegnati in tutto l'anno scolastico che volge al termine. Magistralmente guidati dall'esperienza e dall'entusiasmo del signor Andrea Messa, guardia ecologica volontaria del Parco Adda Sud, si sono lasciati coinvolgere nel progetto “Pane di terra” che aveva l'obiettivo di mettere in evidenza le varie fasi della storia del pane: dalla “zolla al pane in tavola”. Questo ha permesso ai ragazzi di rivestire, di volta in volta, i panni del contadino, del mugnaio, del fornaio, ma anche del ricercatore che approfondisce le proprie conoscenze sull'argomento in oggetto.
In un piccolo appezzamento, ricavato nel campetto della scuola, si sono seminate tre diverse tipologie di cereali – frumento, segale e orzo – e si sono monitorate le loro diverse fasi di crescita.
Oltre alle osservazioni dirette, il progetto ha consentito di riflettere su molte tematiche nei diversi ambiti disciplinari del curriculum scolastico: da quello scientifico a quello storico, geografico, nutrizionale.
Interessante è stato scoprire come e dove sono nate le prime coltivazioni di cereali, conoscere chi ha preparato con l'orzo la prima birra o quanti tipi di pane si consumassero già nell'antica Roma. Per non dire dei sistemi di coltivazione: dal semplice bastone che lasciava il solco per mettere a dimora i semi si è passati a moderni supertecnologici macchinari dotati di GPS satellitari.
Domenica 28 maggio, nella piazza del Broletto a Lodi, davanti a un pubblico attento e coinvolto, gli alunni, validamente supportati dal signor Messa, hanno ripercorso le fasi della loro esperienza scolastica. Tutto in diretta, i bambini sono passati dalla semina del frumento alla distribuzione di ottime focaccine, impastate e cotte al momento. Non sono mancati attimi di vero stupore quando, setacciando le varie farine, macinate sul posto con mulino e macina a pietra, si sono selezionate varie tipologie di farine.
Questa esperienza è stata talmente coinvolgente che verrà riproposta a Casaletto Ceredano nella serata di giovedì 8 giugno, come festa finale dell'anno scolastico.