GRANDE SUCCESSO DI CREMA IN FIORE

Anche quest'anno grande successo di Cremainfiore, manifestazione organizzata domenica scorsa dalla Pro Loco presso i giardini di porta Serio. Numerosi gli stands di fioristi, artigiani, artisti e anche scuole cittadine. Moltissimi i visitatori lungo l'intera giornata.
E proprio per sottolineare questa presenza, nel pomeriggio alle ore 17, la presidente della Pro Loco Elena Cattaneo e il vice-presidente dell'Ascom Antonio Zaninelli, nonché l'assessore Piloni hanno premiato alcuni studenti che si sono distinti nelle gare matematiche nazionali.
Innanzitutto quattro ragazze della scuola primaria di Chieve che si sono classificate prime in Lombardia, con il diritto di partecipare alla finale di Cesena dove si sono classificate tra le prime dieci, nel cosiddetto problema solving – come ha spiegato la dirigente Paola Orini – che consiste nel risolvere problemi non tradizionali usando grandi capacità intuitive.
La Orini ha ringraziato anche le maestre Tosetti, Sacco e il Comune di Chieve -presente il sindaco – che ha finanziato il progetto.
È seguita la premiazione di Daniele Monaci della classe quinta della primaria di Castelnuovo. Ha partecipato ai giochi matematici del mediterraneo. Dopo le varie fasi preliminari ha sostenuto la finale a Palermo con altri 88 bambini cuoi coetanei, classificandosi tra i primi dieci. Silvia Scorsetti la maestra e Cristina Rabbaglio la dirigente.
È seguita la premiazione delle tre migliori vetrine che hanno partecipato al concorso, su un totale di 30.
La giuria che ha decretato i vincitori era formata dalla presidente della Pro Loco Elena Cattaneo, da Antonio Zaninelli e – novità assoluta – da un giovane studente del Munari. Tre gli elementi che il team hanno tenuto presenti per formulare il proprio giudizio: il tema, la fantasia e l'impegno con il quale è stato eseguito. Una scelta “molto difficile – ha detto la signora Elena – per la qualità di tutte le partecipanti.
Le tre vetrine scelte e quindi premiate sono state: 121 Store di via XX Settembre, 105; Poppins di via Mazzini, 101; Zoe di via Ponte Furio 11.
Premiate anche due altre vetrine (G. Doldi via Forte 13 e Giardino del Re di piazza Istria e Dalmazia, 13) che hanno affidato l'allestimento agli alunni del Munari: ragazzi che hanno lavorato molto bene, mettendo a frutto quanto studiano a scuola.
Al termine della cerimonia la presidente Elena ha ringraziato l'Ascom per la ventennale collaborazione, tutti gli espositori e i ragazzi delle scuole.
SERVIZIO COMPLETO SU IL NUOVO TORRAZZO DI GIOVEDÌ