SPINO D'ADDA – BILANCIO, RIPROVIAMOCI

Il prefetto Paola Picciafuochi ha dato il via libera al sindaco di Spino d'Adda Luigi Poli perché convochi nuovamente il Consiglio comunale per l'approvazione del Bilancio 2017 bocciato nella seduta del 28 aprile anche a causa della contrarietà di 4 'dissidenti' nelle file della maggioranza. La situazione ora potrebbe essere diversa, già perché Grazzani, Ancetti, Guerini Rocco e Cornalba avrebbero avuto rassicurazioni in merito alla tutela del territorio e allo stop alla cementificazione. In cambio sarebbero pronti a dire sì al previsionale.
L'assise che dovrebbe ridare ossigeno alla Giunta Poli sarà convocata nei prossimi giorni. Se qualcosa non dovesse andare secondo i piani, leggasi altra bocciatura del Bilancio, si arriverebbe al commissariamento del Comune.