TIRO CON L'ARCO: SUPER LISA!

La stagione outdoor è ricominciata e l'arciera cremasca Lisa Bettinelli non si è fatta attendere, riprendendo sin da subito a gareggiare a 70 metri e portando a casa degli ottimi risultati.
Recentemente ha gareggiato a Castelfranco Emilia, in trasferta in Emilia-Romagna, totalizzando un buon punteggio (613) che le ha fatto guadagnare il primo gradino del podio per la sua classe (olimpico senior femminile) nella prima parte di qualifica. Nella fase successiva dedicata agli scontri, la Bettinelli ha sfoderato gli artigli e ha battuto le avversarie arrivando in finale per l'oro; lo scontro finale è stato impegnativo, a causa anche di problemi legati a un forte vento che ha reso difficoltoso un buon controllo dell'arco, ciononostante l'atleta cremasca è riuscita a portare a casa la vittoria.
Successivamente ha gareggiato a Montesegale, in provincia di Pavia, sempre sulla distanza dei 70 metri. L'aria fredda non è riuscita ad ostacolare l'arciera che ha conquistato nuovamente il primo posto nelle qualifiche con un altrettanto buon punteggio (608). La fase finale degli scontri è stata affrontata con notevole determinazione consentendo alla Bettinelli di vincere l'oro assoluto, dimostrando una buona padronanza dell'arco anche in circostanze avverse in cui il vento non sembrava intenzionato a cedere.
Grazie a questi due punteggi, al momento la Bettinelli è al decimo posto nella Ranking italiana senior femminile.
Lunedì 1 maggio infine, l'arciera cremasca ha partecipato a una gara a Zola Predosa, sempre in trasferta in Emilia Romagna, organizzata dalla compagnia Arcieri della Landa.
Fin da subito si è prospettata una gara ostica da affrontare a causa di un vento aggressivo e scostante difficile da gestire per poter pensare di fare tanti punti, ciononostante è riuscita ad aggiudicarsi il secondo posto nella parte di qualifiche, dietro a una grande atleta della regione ospitante. Nella seconda fase dedicata agli scontri il vento è aumentato notevolmente e, inoltre, ha fatto capolino la pioggia, ma l'arciera cremasca non si è fatta intimidire dal tempo avverso e ha catalizzato tutta la sua concentrazione, riuscendo a vincere tutti gli scontri fino ad arrivare alla finale, in cui si è dovuta scontrare con l'atleta che nella prima fase era riuscita a superarla. Lo scontro è stato impegnativo e stimolante proprio per l'abilità dell'avversaria, ciononostante Lisa è riuscita a trionfare portando a casa l'oro assoluto.