IZANO – CONCORSO DI POESIA, I PREMIATI

La premiazione dell'edizione numero 37 del Concorso di poesia dialettale “Fèra da la Palvisina” si è svolta nell'atrio della scuola primaria di Izano, il lunedì dell'Angelo. Tra i presenti il sindaco Luigi Tolasi con la sua vice dottoressa Sabrina Paulli e alcuni rappresentanti dell'amministrazione comunale, nonché i componenti della commissione deputata a valutare i componimenti in gara e presieduta dal professor Pasquale Riboli.
Il tema di quest'anno del concorso riguardava i “fatti e volti, tradizioni, leggende e costumi di vita popolare del circondario cremasco, compresi gli aspetti religiosi, folcloristici e sociali della Fiera della Pallavicina”.
L'edizione 2017 è stata vinta da Agostina Ferla di Credera Rubbiano con l'opera “Urmài”. Al secondo posto si è classificato Bernardo Dossena di Izano con “'L me bél Izaa”, al terzo Claudio Zuffetti di Credera Rubbiano con “Sèra i òc”. Agostina Ferla si è classificata anche tra i segnalati con la poesia “Na nòta” insieme a Luciano Fabio Stabilini di Izano con “Na festa bèla” ed Ersilio Tolasi di Izano con “'L tratùr e me pupà”.
Gli altri partecipanti al Concorso sono: Attilio Capelli di Izano, Andreina Bombelli di Moscazzano, Maddalena Donarini di Trescore Cremasco, Pietro Bombelli di Moscazzano, Bartolomeo Alpini di Chieve, Giovanni Tolasi di Izano, Laura Piloni di Capergnanica, Lorenzo Pellegrini di Capralba, Alessandro Bonetti di Crema e Antonio Rovida di Casale Cremasco/Vidolasco. Le poesie vincitrici e segnalate sono state lette e interpretate da Emi Peletti e Piero Bombelli.
(I premiati con il sindaco nella foto di “General Foto Gritti”)