L'EUROPA DI DOMANI RIPARTE DA CREMA

Si apre venerdì 21 aprile alle ore 20.45 presso la Sala ricevimenti del Comune di Crema il ciclo di incontri e dibattiti “Europa domani: Lodovico Benvenuti, un cremasco per l'Europa”, volti a ricordare, a 50 anni dalla scomparsa, l'operato e l'azione dell'esponente della Democrazia Cristiana, molto vicino ad Alcide De Gasperi, membro dell'Assemblea Costituente e primo Segretario del Consiglio d'Europa.
A tenere a battesimo “Europa domani: Lodovico Benvenuti, un cremasco per l'Europa” sarà l'ex premier Enrico Letta, con il nuovo libro “Contro venti e maree. Idee sull'Europa che verrà”.

L'iniziativa, che ha preso avvio nel marzo scorso con la mostra Alcide De Gasperi, il coraggio di costruire della Fondazione De Gasperi di Roma, è organizzata dalla Diocesi di Crema, per il tramite della Commissione per la Pastorale Sociale e del Lavoro presieduta da Marco Cassinotti, e dal Consiglio Direttivo del Rotary Club Crema presieduto da Renato Crotti.
“Acutamente, gli organizzatori di questo progetto hanno voluto pensare soprattutto ai giovani” afferma il vescovo Daniele Gianotti, “europei che, nei fatti hanno, più che il bisogno, il diritto di scoprire che l'Europa è stata pensata in un altro modo, rispetto a quello riduttivo che riempie le nostre cronache quotidiane; hanno il diritto di conoscere figure belle e nobili dell'impegno politico e civile; hanno il diritto di appassionarsi a quell'impegno alto di servizio del bene comune, che è appunto la politica, impegno che è stato troppo svilito da interpreti meschini e forse anche da un pregiudizio negativo impropriamente generalizzato”.
IL PROGRAMMA
A tenere a battesimo il ciclio di incontri è l'ex premier Enrico Letta, con il nuovo libro “Contro venti e maree. Idee sull'Europa che verrà”, in programma venerdì 21 aprile alle ore 20.45 presso la Sala ricevimenti del Comune di Crema
Dalle Casse di Risparmio alle Fondazioni di origine bancaria è il tema che sarà affrontato il 28 aprile alle 17,30 dal presidente della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti. L'impresa, l'imprenditore, la Dottrina Sociale: lavoro, sviluppo, equità sociale, libero mercato sarà il tema dibattuto il 29 aprile alle ore 15,45 dal cav. Giovanni Arvedi (presidente dell'omonimo gruppo siderurgico) unitamente a mons. Maurizio Gervasoni, vescovo di Vigevano e Segretario della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace. Sempre nell'ambito dei valori d'impresa e del lavoro, venerdì 12 maggio alle ore 20.45, toccherà a Brunello Cucinelli, “l'imprenditore umanistico”, titolare dell'omonima azienda leader nella produzione di maglieria pregiata in cashmere. Le radici cristiane dell'Europa, partendo dalla esortazione apostolica Ecclesia in Europa di san Giovanni Paolo II, sarà il tema approfondito il 19 maggio alle ore 21.00 dal cardinale Giovanni Battista Re, prefetto emerito della Congregazione dei vescovi, che dialogherà con Maria Romana De Gasperi.
La cultura, il sapere, la trasmissione dei valori, sono elementi fondamentali per la crescita di un popolo. Da questo presupposto partiranno Lorenzo Ornaghi, già rettore dell'Università Cattolica e ministro della Cultura, unitamente a Raffaele Cattaneo, presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, nell'incontro di sabato 6 maggio alle ore 17,30.
La “volata finale” della manifestazione sarà con il Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani. Per riscoprire il fine stesso dell'Europa, quel sogno di Benvenuti e De Gasperi che portò il presidente Alcide De Gasperi ad affermare: “Non vi parlerò dell'Italia, ma dell'Europa e non dell'Europa di ieri e di oggi, ma dell'Europa di domani”. Un'Europa dei popoli, veramente casa comune che sappia custodire e far crescere il bene comune.

(Per qualsiasi informazione contattare la Commissione Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Crema o il Rotary Crema ai seguenti recapiti: pastoralesociale@diocesidicrema.it 0373-256274; segretario@rotarycrema.it).