CREMA – CONCORSO BOTTESINI AL VIA

Dopo ben 14 anni di assenza il Concorso Bottesini risorge grazie all'impegno dell'Associazione Bottesini, che dal 2009 lavora per valorizzare la figura di Giovanni Bottesini. Il Maestro cremasco viene riconosciuto universalmente come il più grande talento del contrabbasso di tutti tempi, tanto da guadagnarsi l'appellativo de “il Paganini del Contrabbasso”.

Nato nel 1989 dall'iniziativa del Maestro Franco Petracchi, il Concorso Bottesini ha rappresentato per anni un punto di riferimento imprescindibile per tutti i giovani contrabbassisti. Vincere questo concorso significava per ognuno di loro entrare nella storia del contrabbasso e aprire la strada ad una grande carriera. I vincitori delle precedenze edizioni infatti ricoprono oggi i ruoli principali nelle orchestre di tutto il mondo, dal Teatro alla Scala alla London Simphony Orchestra.

Un progetto così significativo non poteva essere definitivamente abbandonato e oggi l'Associazione Bottesini, in collaborazione col Comune di Crema e il Teatro San Domenico, desidera restituirlo a Crema, Città natale del Maestro, e agli appassionati di contrabbasso e della musica classica.
Così nasce la VI edizione del Concorso Bottesini sotto la direzione generale di Francesco Daniel Donati e la direzione artistica del Maestro Enrico Fagone. Presidente onorario sarà il Maestro Petracchi.
Dopo quasi due anni di lavoro il Concorso Bottesini è alle porte e si preannuncia un'edizione ricca e coinvolgente. Straordinaria la partecipazione con ben 58 giovani contrabbassisti provenienti da ogni angolo del mondo. Sono 24 i paesi in gara. Oltre alla maggior parte dei paesi europei troviamo gli Stati Uniti d'America, la Cina, il Messico, il Giappone, il Brasile, il Venezuela, Taiwan, l'Ecuador, la Corea del Sud e la Russia. I candidati si esibiranno di fronte ad una giuria composta da nomi prestigiosi del contrabbasso quali Franco Petracchi, Jeff Bradetich, Eugene Levinson, Enrico Fagone, Dorin Mark e Alexander Shilo, e il violinista Salvatore Accardo, presidente di giuria.
I primi tre giorni si svolgeranno le audizioni al buio nella Sala Ricevimenti del Comune di Crema. I musicisti si esibiranno dietro ad una tenda per permettere alla giuria di giudicare la sola qualità del suono e le capacità musicali, senza farsi condizionare da altri fattori.
Il primo turno si chiuderà il 20 di aprile con un concerto lirico nella splendida cornice della Sala Pietro da Cemmo alle ore 19. Protagonista del concerto sarà il vincitore della seconda edizione di CLIP. Organizzato sempre dall'Associazione Bottesini, CLIP si è imposto come uno dei Concorsi Lirici più importanti a livello Europeo, vedendo il coinvolgimento di teatri quali la Staatsoper di Vienna, la Monnaie di Bruxelles, la Fenice di Venezia e molti altri ancora.
Al termine del concerto verranno decretati i concorrenti che passeranno il turno e verranno pubblicamente consegnate loro delle borse di studio dagli sponsor premianti.
Venerdì 21 aprile si svolgeranno in Sala Ricevimenti le audizioni del secondo turno. La giuria dovrà decidere tra una dozzina di candidati rimasti in gara. Da questo momento le audizioni non saranno più al buio e sarà possibile per il pubblico vedere i candidati.
Sabato 22 aprile sarà la volta delle semifinali sempre nella Sala Ricevimenti del Comune di Crema. Al termine della giornata si individueranno i 3 o 4 concorrenti che accederanno alla finale.
Domenica 23 aprile non si svolgeranno eventi a Crema ma i finalisti si recheranno a Padova per le prove con l'Orchestra di Padova e del Veneto.
Lunedì 24 aprile sarà la giornata conclusiva del Concorso. Durante il giorno dalle ore 10 alle ore 21 sarà possibile assistere presso i chiostri della Fondazione San Domenico ad un'esposizione di liuteria di costruttori di contrabbassi e archettai. Nello stesso giorno dalle ore 10 alle ore 18 si svolgeranno nelle sale dell'Istituto Musicale Folcioni, presso la Fondazione San Domenico, delle master class di Contrabbasso aperte anche a contrabbassisti esterni al Concorso. Alle ore 21 il pubblico è invitato ad accorrere al Teatro San Domenico per assistere alla Finale del Concorso Bottesini dove i finalisti si sfideranno nell'esecuzione di un brano di Bottesini, il Concerto in si minore per contrabbasso e orchestra d'archi. I concorrenti saranno accompagnati per l'occasione dall'Orchestra di Padova e del Veneto diretta dal maestro Maffeo Scarpis, la quale eseguirà anche un brano di Mozart, Divertimento per archi KV 136, in attesa dei risultati finali del Concorso. Al termine del concerto verranno proclamati i vincitori della Sesta Edizione del Concorso Bottesini. Al primo classificato andrà il Primo Premio Walter Stauffer di 10 mila euro, un arco Adriano Massari e un'assicurazione all risks per il suo strumento offerta da Assimusica. Il secondo classificato si aggiudicherà il Secondo Premio Camera di Commercio di Cremona di 5 mila euro e un arco Emilio e Luca Slaviero. Al terzo classificato andrà il Premio Bruno Manenti del valore di 3 mila euro e un arco Marco Pasquino.
L'ingresso a tutti gli eventi del concorso è libero. Sarà comunque possibile riservare il proprio posto per la finale del 24 aprile a fronte di una donazione. Info: www.associazionebottesini.com
L'associazione Bottesini produrrà un documentario del Concorso Bottesini in collaborazione con Sky Classica HD, grazie al contributo del Consorzio Grana Padano.
Patrocini: Comune di Crema, Regione Lombardia, Fondazione San Domenico, Istituto Musicale Folcioni, East Lombardy
Main Sponsor: Comune di Crema, Associazione Popolare Crema per il Territorio, Fondazione Stauffer, Fondazione Cariplo, Vivi Gas&Power, Camera di Commercio di Cremona, AR.CO.IT Arte Contemporanea Italiana, Alinor.
Altri Sponsor: Coim, Ancorotti Cosmetics, fb.m. Project & Construction, Consorzio Grana Padano, Concessionaria Galluccio, Rotary Club Crema, Studio Zuffetti Centro Specialistico di Odontoiatria e Ortodonzia, Rotary Club Cremasco S. Marco.
Sponsor Tecnici: Pirastro, Non Solo Verde, Inner Wheel Crema, Biondelli Franciacorta, Assimusic, Cremavini, B&B San Clemente, Relais Vimercati, Ristorante Botero, B&B Palazzo Zurla, B&B Villa Benvenuti.
PROGRAMMA DEL CONCORSO INTERNAZIONALE GIOVANNI BOTTESINI

Martedi 18 aprile

. AUDIZIONI – Primo Turno
Ore: dalle ore 10:00 alle ore 13:00 – Dalle ore 14:00 alle ore 19:00
Luogo: Sala Ricevimenti, Comune di Crema

Mercoledi 19 aprile

. AUDIZIONI – Primo Turno
Ore: dalle ore 10:00 alle ore 13:00 – Dalle ore 14:00 alle ore 19:00
Luogo: Sala Ricevimenti, Comune di Crema

Giovedi 20 aprile

. AUDIZIONI – Primo Turno
Ore: dalle ore 10:00 alle ore 13:00
Luogo: Sala Ricevimenti, Comune di Crema

. CONCERTO LIRICO con il tenore Azer Zada, vincitore del Premio Città di Crema al Concorso Lirico Internazionale di Portofino 2016. A seguire, i concorrenti che passano al secondo turno riceveranno una borsa di studio offerta dagli sponsor.
Ore: 19:00
Luogo: Sala Pietro da Cemmo, Centro Culturale S. Agostino – Crema

Venerdi 21 aprile

. AUDIZIONI – Secondo Turno
Ore: dalle ore 10:00 alle ore 13:00 – Dalle ore 14:00 alle ore 18:00
Luogo: Sala Ricevimenti, Comune di Crema

Sabato 22 aprile

. AUDIZIONI – Semifinali
Ore: Dalle ore 10:00 alle ore 13:00
Luogo: Sala Ricevimenti, Comune di Crema

Lunedi 24 aprile

. MASTERCLASS: aperte anche ai contrabbassisti esterni al Concorso e teneute dai membri della giuria
Ore: Dalle ore 10:00 alle ore 13:00 – Dalle ore 15:00 alle ore 18:00
Luogo: Istituto Musicale L. Folcioni, via Verdelli n.6

. ESPOSIZIONE DI LIUTERIA: 13 liutai esporranno contrabbassi, viole, violoncelli e violini.
Ore: Dalle ore 10:00 alle ore 21:00
Luogo: Fondazione S. Domenico

. CONCERTO DELLA FINALE con i tre finalisti e l'Orchestra di Padova e del Veneto, diretti dal Direttore Maffeo Scarpis. A seguire ci saranno le premiazioni dei tre vincitori e un brindisi finale.
Ore: 21:00
Luogo: Teatro S. Domenico

Ogni fase del Concorso è aperta gratuitamente al pubblico.