REGIONE – CASA, 12,6 MILIONI DI EURO

Nella riunione di stamattina della Giunta regionale è stata deliberata l'erogazione di 12,6 milioni di euro per misure di contenimento dell'emergenza abitativa e il mantenimento dell'alloggio in locazione.
“Destinatari della misura – ha spiegato il vicepresidente e assessore a Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese, Fabrizio Sala – saranno tutti i 98 piani di zona e tutti i 1.523 Comuni lombardi.”
“Le azioni che saranno messe in campo – ha aggiunto – riguarderanno l'individuazione di nuove soluzioni abitative temporanee per chi dovesse trovarsi in situazioni di difficoltà economiche improvvise, il sostegno temporaneo a nuclei familiari proprietari di alloggi all'asta e il sostegno ai pensionati in difficoltà nel mantenere l'alloggio in contratto privato di locazione.”
“Questa iniziativa – ha puntualizzato ancora Sala – permette di dare attuazione a misure sperimentali con fondi regionali assegnati ai Comuni, sopperendo alla carenza del Fondo nazionale per il sostegno agli affitti, che non è stato trasferito dal Ministero delle Infrastrutture per l'annualità corrente. Il provvedimento è stato condiviso dai Comuni e dai rappresentanti di Anci.”
Questo, ha sottolineato, è il primo di una serie di importanti provvedimenti sociali per il settore casa che saranno approvati entro l'estate.
“Prossimamente delibereremo infatti ulteriori 21 milioni di euro per sanare la morosità incolpevole e poi ulteriori 2,5 milioni ancora per il contrasto all'emergenza abitativa. In totale – ha concluso Sala – si tratta di un pacchetto di misure per oltre 36 milioni di euro destinati alle vittime di una crisi economica perdurante.”