CREMA – ”ORA DELLA TERRA”

Un'ora di buio per riflettere sul futuro del nostro pianeta. Anche Crema partecipa alla “Earth hour”, l'Ora della Terra, evento internazionale dedicato alla sfida contro il cambiamento climatico: l'iniziativa lanciata dal WWF nel 2007 è diventata in dieci anni la più consistente mobilitazione globale dedicata all'ambiente, abbracciando città e capitali in ogni Continente.
All'edizione 2017 aderiranno oltre 400 Comuni italiani, che sabato 25 marzo alle ore 20.30 spegneranno simbolicamente le luci di palazzi istituzionali, monumenti e piazze: dal Colosseo alla Mole Antonelliana, l'iniziativa toccherà i luoghi più prestigiosi del nostro Paese. Anche Crema farà la propria parte, spegnendo per un'ora le luci di piazza Duomo (dalle 20.30 alle 21.30). Un gesto simbolico, che può moltiplicare il proprio significato se accolto dai cittadini: ognuno può partecipare all'Ora della Terra, spegnendo le luci non necessarie o proponendo nuove iniziative per promuovere la sostenibilità ambientale.
“Dopo la recente adesione a 'M'Illumino di Meno', rinnoviamo il nostro impegno a favore della sostenibilità ambientale partecipando a una nuova iniziativa di grande mobilitazione – afferma l'assessore all'Ambiente Matteo Piloni -. Anche stavolta Crema ci mette il “cuore”, spegnendo le luci in centro città; un gesto simbolico che vale come un impegno concreto, da assumere in prima persona per cercare di cambiare in meglio le prospettive future del nostro pianeta, patrimonio comune da custodire e consegnare alle nuove generazioni”.