PALAZZO, STOP TRAFFICO PESANTE IN CENTRO

Raccolta firme a Palazzo Pignano per bloccare il passaggio del traffico pesante dal centro abitato. Recentemente l'amministrazione comunale Bertoni è scesa nelle strade del paese (un banchetto era posto di fronte alle scuole elementari) per raccogliere adesioni alla petizione da inviare poi in Provincia.
La richiesta è semplice: l'ente provinciale deve vietare definitivamente il passaggio dei mezzi pesanti dalla strada principale che taglia in due il centro abitato per la sicurezza e la salute di tutti!
Il Comune di Palazzo Pignano da anni è impegnato nel contrastare i pericoli della strada principale del paese. Tra gli ultimi investimenti il semaforo 'Vista Red' all'ingresso dell'abitato per chi proviene dalla Paullese. Un secondo impianto è comparso all'incrocio con via Marconi, per mettere in sicurezza l'attraversamento pedonale.
“Chi non ha potuto venire al gazebo può passare dal Comune per presentare la sua firma – afferma il vicesindaco Virgilio Uberti, che sta seguendo da vicino la questione -. La raccolta è andata bene, siamo otre la quota 200, ma andiamo avanti. Con la Provincia andremo a 'trattativa', un incontro si terrà entro la fine del mese. Se declassamento deve essere, la strada provinciale 90 deve prima essere sistemata”.
Nel frattempo chi è al governo ha bloccato “i soldi dell'autovelox che spettano alla Provincia, in attesa di essere ascoltati”. Il problema del traffico pesante assilla diversi Comuni del Cremasco: a Palazzo Pignano giungono i camion che devono viaggiare verso la Melotta e transitano anche i mezzi che dalla Paullese devono raggiungere Pandino. “Se necessario provvederemo anche a un'ordinanza specifica per risolvere le cose”.