DOVERA – SPACCIO, MAROCCHINO IN MANETTE

I carabinieri della stazione di Bagnolo C.sco lo avevano già arrestato ad ottobre dello scorso anno per detenzione di stupefacenti. L'altra sera lo hanno fermato e tradotto in camera di sicurezza perché pizzicato a cedere una dose di cocaina a Dovera a una giovane del posto.
“I militari – spiega il maggiore Giancarlo Carraro – lo hanno bloccato dopo che l'uomo, un 36enne marocchino domiciliato nel Milanese, aveva appena ceduto una dose di cocaina ad una ragazza. In auto, oltre a 755 euro in contanti i Carabinieri hanno rinvenuto 32 banconote da 20 euro palesemente false e verosimilmente destinate all'acquisto e/o cambio del denaro della vendita di stupefacenti. F.H. è stato arrestato e su disposizione del PM della Procura della Repubblica di Cremona è stato trattenuto in camera di sicurezza per essere tradotto nella mattinata odierna innanzi al Tribunale di Cremona per il processo per direttissima”.