REGIONE – 620 MILIONI PER SERVIZIO TPL

“La Regione Lombardia conferma lo stanziamento di 620 milioni di euro per i servizi di trasporto pubblico locale (Tpl) autofilometrotranviari nonostante i tagli del Governo al fondo nazionale trasporti. E lo fa introducendo anche in questo settore i costi standard.”
Lo ha detto stamattina il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, durante la conferenza stampa dopo giunta. Nella quale ha inoltre illustrato gli obiettivi alla base della delibera. Primo dei quali, appunto, l'introduzione “dei fabbisogni e dei costi standard per il riparto delle risorse regionali”. Il secondo è quello di migliorare ulteriormente l'offerta di servizi del Tpl.
Le risorse, pari a 621.246.307 euro per i servizi dell'anno 2017, saranno ripartite per l'85% sulla base dei criteri 2016 e per il rimanente 15% secondo il metodo dei fabbisogni di mobilità e dei costi standard.
Viene inoltre stanziato 1.950.000 euro per le attività di programmazione e realizzazione delle gare di Tpl (2017-2018).
“Questi fondi – ha concluso Maroni – andranno alle Agenzie di Bacino per il Trasporto pubblico locale e ai Comuni con contratti 'gross cost'. Un altro impegno importante che abbiamo mantenuto. Siamo molto soddisfatti che nonostante i tagli riusciamo a garantire ancora questi fondi.”
(Nella foto: il presidente Roberto Maroni, questa mattina, nella conferenza stampa dopo Giunta. con gli assessori – da sinistra – Luca Del Gobbo, Massimo Garavaglia, Francesca Brianza e Viviana Beccalossi)