QUINTANO – RESTAURO CHIESA PARROCCHIALE

Prosegue il restauro della chiesa parrocchiale di San Pietro a Quintano. Il restauro conservativo è realizzato da parte dello Studio di Restauro Beni Culturali di Paolo Mariani & Co.
I restauratori stanno intervenendo sull'intera aula sacra, allungata intorno alla metà degli anni Cinquanta del Novecento, come dimostra anche una leggera diversità nella tipologia costruttiva. In questi giorni l'impresa che ha costruito i ponteggi ne sta smontando un piano in quanto sono praticamente terminate le lavorazioni alla volta e alle zone superiori.
Dopo la pulitura e il consolidamento degli intonaci decoesi (in alcune zone anche pesantemente per i grandi percolamenti di acqua piovana dal tetto prima della sua sistemazione di qualche anno fa), s'è provveduto al ritocco pittorico delle decorazioni architettoniche, dei costoloni delle vele e delle murature, ma anche delle figure dipinte. L'aspetto generale, naturalmente, è ora più luminoso ed equilibrato, visto che il vecchio impianto di riscaldamento aveva provocato un complessivo annerimento dell'aula e delle sue pitture. Non è stato semplice, in alcune zone, rimuovere i sali solubili presenti in superficie, ma il team Mariani ce l'ha fatta, con soddisfazione. La pulitura è stata praticata a secco e per via acquosa dove necessario, come detto con più che buoni risultati. Prossimamente il sopralluogo della Sovrintendenza che sta seguendo il restauro e che l'ha autorizzato (referente è la dott.ssa Renata Casarin, ndr), ma anche del parroco don Pier Giorgio Renzi, cui sta a cuore l'intervento restaurativo.
I restauratori hanno ripulito dalla 'coltre nerastra' anche l'arco trionfale con dipinto il grande San Pietro e altre scene (Rosario Folcini lo eseguì nel 1961): anch'esso si presentava molto scuro per il nero fumo e per l'azione del vecchio impianto di riscaldamento. Il restauro sta via via migliorando la leggibilità dei dipinti e delle decorazioni.
Nella zona mediana si procederà con le stesse operazioni di quella alta, mentre in basso, una volta smontati definitivamente i ponteggi, i tecnici ricostruiranno la parte mancante delle decorazioni architettoniche sull'intonaco già sistemato in occasione dei lavori alla pavimentazione della chiesa promossi dalla Parrocchia.