QUINTANO – PROGETTO FOGNATURE

Comune di Quintano alle prese con i conti del Bilancio previsionale che deve essere portato in Consiglio comunale entro il 31 marzo prossimo. “Ci stiamo lavorando – afferma il sindaco Emi Zecchini -. Nel prossimo futuro il lavoro più importante per il paese riguarderà le fognature. Intendiamo completare l'allacciamento fognario al collettore consortile. Padania Acque collegherà al depuratore tutta via Verdi, il tratto della Sp 2 che dal semaforo all'incrocio tra la provinciale e via IV Novembre va verso sud (Trescore), ma anche la parte est del paese, quella che presenta l'impianto fognario più vecchio”. 950.000 euro la spesa totale. “Abbiamo chiesto a Padania Acque di predisporre i tre progetti quest'anno, per poi realizzarli nel 2018”.
Nel frattempo si sono viste ruspe in funzione davanti alla chiesetta di Sant'Ippolito, al di là della strada provinciale. “Si tratta di lavori programmati. Riguardano il metanodotto dell'Eni, quello che va dal Vicentino al Lodigiano. Dopo che è entrato in funzione quello nuovo, stanno rimuovendo le vecchie tubazioni non più attive”, chiarisce Zecchini. La rimozione dei grandi tubi è in corso in diversi Comuni del territorio, tra cui Pandino, Casaletto Vaprio e Torlino Vimercati.