CREMA – CAMPO DI MARTE, DROGA E ARRESTO

Servizio antidroga ieri pomeriggio dei Carabinieri al Campo di Marte. Il parco nel cuore della città era già stato teatro di controlli specifici che si sono ripetuti con analoghi esiti. Ovvero, numerosi giovani stranieri identificati e uno di essi trovato in possesso di droga e contante e pertanto arrestato con l'ipotesi di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
“Al fine di contrastare efficacemente il traffico di sostanze stupefacenti nel mondo giovanile – spiega il maggiore dell'Arma Giancarlo Carraro – e in particolare nei pressi degli istituti scolastici è stato eseguito un servizio nei parchi pubblici di Crema ove solitamente gravitano alcuni stranieri che smerciano droga agli studenti delle scuole superiori. Il servizio è stato eseguito con l'impiego di personale del nucleo operativo in abiti civili che ha permesso di ottenere un effetto sorpresa molto positivo riuscendo a individuare da vicino uno straniero che si era posizionato nella panchine di Campo di Marte”.
Si tratta di un egiziano poco più che 20enne nullafacente, clandestino, che nascondeva in tasca tre involucri contenenti sia marijuana che hashish già suddiviso in dosi, per circa 40 grammi, nonché la somma di 290 euro. che i Cc hanno ipotizzato essere provento dell'attività di spaccio. Il giovane è stato arrestato. H.M., queste le iniziali del fermato, “dagli accertamenti esperiti risultava annoverare diversi precedenti penali e condanne per reati contro la persona ed il patrimonio e dimesso dal carcere nello scorso mese di dicembre”.