SONCINO -MAROCCHINO IN MANETTE PER DROGA

I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile hanno arrestato un cittadino marocchino per detenzione di stupefacenti e ricettazione. Il fermo è avvenuto ieri sera intorno alle 18 a Gallignano, frazione di Soncino. L'uomo è stato trovato in possesso di 30 grammi di cocaina.
Il controllo è scattato quando, lungo la strada che da Soncino porta a Gallignano, i Carabinieri del nucleo Radiomobile hanno imposto l'alt a un ciclomotore. In sella M.H., 34enne originario del Marocco, residente a Soncino, disoccupato e coniugato con una donna italiana del posto. Alla richiesta dei militari di esibire i documenti di guida e circolazione, il centauro tentava di disfarsi di un involucro di cellophane custodito sotto la sella. L'azione veniva notata dai militari che recuperavano il sacchetto di plastica il cui contenuto era cocaina, 30 grammi.
“Alla luce di tale rinvenimento – precisa il maggiore dell'Arma Giancarlo Carraro – i Carabinieri hanno approfondito gli accertamenti perquisendo il soggetto, trovato in possesso di un bilancino di precisione, ed estendendo la medesima operazione alla sua dimora, nella quale hanno rinvenuto 1.000 euro in contanti e un pc portatile risultato asportato da un'abitazione di Milano nel dicembre scorso. Per quanto emerso il marocchino è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di droga e deferito per ricettazione del pc”.