CREDERA-MOSCAZZANO: CANTI DELLA MERLA

Grazie al Coro Armonia di Credera e Moscazzano, continua a rivivere anche nel Cremasco l'antica tradizione dei Canti della Merla, legati agli ultimi giorni di gennaio e ai primi di febbraio considerati (un tempo) “i più freddi dell'anno”. Il rituale, tramandato dalla civiltà contadina, è stato ripreso una dozzina d'anni fa dal noto e apprezzato gruppo musicale diretto dal maestro Luca Tommaseo: da allora, l'appuntamento con i Canti della Merla è un classico di questo periodo. Quattro, a partire dal 27 gennaio, gli eventi in calendario quest'anno: a Rivolta d'Adda, a Credera, a Moscazzano e, infine, a Chieve.
“I Canti della Merla – spiega il maestro Tommaseo – ci riportano all'antico mondo rurale, quando si cantava per propiziare il raccolto di stagione, legato prevalentemente alla coltura del baco da seta. Tale rito è 'sparito' con il mutare delle attività contadine e quindi pure i Canti sono andati in archivio. La tradizione è rinata negli anni '70, in particolare nel Cremonese grazie alla testimonianza di persone anziane. Un gruppo di musicisti cremaschi s'è quindi interessato e anche noi del Coro Armonia abbiamo ripreso, all'inizio degli anni 2000, la magia dei Canti della Merla, tornando a diffonderli anche nel Cremasco”.
Il Coro Armonia – attualmente composto da 25 elementi – s'è preparato e ha appreso i tipici brani popolari dei Canti della Merla, facendo così rivivere atmosfere ricche di fascino, di storia, di cultura… Apprezzatissime le esibizioni del gruppo, sempre più richiesto sul territorio e noto anche fuori provincia e regione: l'attività musicale, che abbraccia pure il settore sacro, ha portato la compagine a esibirsi in questi anni un po' ovunque, con ottimi risultati. Applauditissime sono le rievocazioni di un'altra tradizione contadina, quella della scartusàada, che il gruppo sta proponendo da circa cinque anni, con il coinvolgimento anche delle scolaresche.
Tornando ai Canti della Merla, quattro sono gli appuntamenti di questo inverno 2017. La sera di venerdì 27 gennaio il Coro Armonia si esibirà presso il Centro Sociale di Rivolta d'Adda, mentre la sera di sabato 28 l'invito per tutti è in Cascina Guerini a Credera, per un momento molto bello e suggestivo attorno al falò e a bevande calde. Alle ore 17 di domenica 29 gennaio, il Coro sarà protagonista in Cascina Bertoli a Moscazzano.
Infine, alle ore 15 di domenica 5 febbraio, i tradizionali Canti della Merla verranno proposti anche a Chieve nei pressi della chiesetta del “Sagradello”.