RIGOPIANO: ALTRI QUATTRO IN SALVO

Altre quattro persone – due donne e due uomini, uno dei quali ferito – sono state estratte vive nella notte dalle rovine dell'hotel Rigopiano, mentre i soccorritori continuano a scavare per salvare anche la quinta individuata ieri. Sale invece a quattro il numero dei morti dopo che dal cumulo di neve e macerie sono stati portati alla luce i corpi di due donne, non ancora identificate. Sono almeno 10 i sopravvissuti, tra questi quattro bambini, estratti dai soccorritori quasi 48 ore dopo il crollo provocato da un fronte di 300 metri di neve.
Il primo gruppo di sei sopravvissuti individuati si trovava nella zona dell'hotel con il bar e la sala biliardo: sono salvi grazie ad una sacca d'ossigeno che si è creata e ai cinque metri di neve che hanno isolato la stanza dalle temperature sotto zero dell'esterno. Proseguono le ricerche dei dispersi, circa una ventina.