SERGNANO – ASILO NIDO DA SALVARE

Un tavolo comune per affrontare la situazione dell'asilo “Don Francesco Maria Conti”, che sta attraversando un momento delicato sotto l'aspetto economico. È la richiesta del gruppo consigliare di minoranza, 'la Lista Civica-Casa di Vetro', attraverso la presentazione di un apposito ordine del giorno da prendere in esame mercoledì prossimo in consiglio comunale.
“Per il Comune di Sergnano – spiegano gli esponenti della minoranza – e per la sua popolazione avere una struttura adibita a scuola materna in paese è di primaria importanza: l'attuale struttura privata dell'asilo “Don Francesco Maria Conti”, che assolve egregiamente a questo ruolo da tanti anni in paese, si sta trovando in una situazione di sempre più marcata criticità dal punto di vista economico”.
Il sindaco Gianluigi Bernardi chiarisce che l'asilo di sergnano “non è una scuola privata, ma pubblica non statale, come stabilito dal 2006 con la legge dell'allora ministro Berlinguer, . Purtroppo a questo riconoscimento giuridico non è seguita la parte economica, il governo finanzia solo le realtà statali. L'amministrazione comunale continuerà a fare la sua parte.
Leggi l'articolo integrale su Il Nuovo Torrazzo di sabato 21 gennaio 2017