PRONTO SOCCORSO IN PIENA EMERGENZA

Il Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Crema invita la popolazione, soprattutto gli anziani, a evitare in queste ore di uscire dalle proprie abitazioni, se non per estrema urgenza, in quanto su strade e marciapiedi si è formato un velo di ghiaccio “invisibile” all'occhio, che ha causato una serie di incidenti auomobilistici, anche se più grave è la situazione delle cadute sui marciapiede.
Il Pronto Soccorso è in piena maxi-emergenza. Sono state attivate tutte le procedure necessarie in questi casi, e tutte le ambulanze sono fuori in operazioni di soccorso: al Triage in questo momento sono arrivate più di 100 persone, abbiamo triplicate le postazioni di accettazione, e si è allestita una “zona campo” presso la sala gessi per le attese.
Inoltre, sono stati richiamati in servizio tutti i medici reperibili e gli operatori sanitari e messi in pre-allerta i medici di Medicina Generale per la valutazione dei casi dei loro assistiti al domicilio.
È chiesto di accedere al Pronto Soccorso SOLO per le urgenze, anche perché per i codici bianchi in accesso al PS si prospettano tempi di attesa molto lunghi, in quanto tutti gli operatori disponibili sono operativi nella maxi-emergenza.
La zona marciapiedi e le strade ospedaliere sono state cosparse di sale, ma comunque si chiede, se possibile, di non accedere in queste ore al presidio ospedaliero.