VACCINAZIONE ANTIMENINGOCOCCICA

L'Asst Ospedale Maggiore di Crema, attraverso il direttore sanitario dottoressa Ermanna Derelli, rende noto che da martedì 10 gennaio è attivo il numero dedicato alle informazioni e prenotazioni della vaccinazione antimeningococcica.
Un servizio offerto ai cittadini anche se, puntualizza la dottoressa Derelli, “al momento non esiste alcuna situazione epidemica: la circolazione dei germi che causano la malattia è nella norma, in linea con i numeri degli ultimi anni”. La direzione sanitaria dell'Ospedale Maggiore precisa inoltre che “il presidio preventivo è da sempre rappresentato dalla vaccinazione”.
Per tale ragione, attraverso il Piano nazionale di prevenzione vaccinale e i conseguenti piani regionali, Regioni e Ministero definiscono d'intesa le offerte attive e gratuite di alcuni vaccini per il raggiungimento di obiettivi di eliminazione o controllo di determinate malattie infettive in relazione al quadro epidemiologico nazionale e internazionale.
Per quanto riguarda la prevenzione delle malattie invasive batteriche da meningococco, attualmente sono gratuitamente offerte:
. vaccinazione antimeningococco C nei primi 24 mesi (e garantita comunque fino ai 18 anni per chi non fosse stato vaccinato in precedenza);
. vaccinazioni antimeningococco B e ACWY per le categorie a rischio per status o patologia;
. vaccinazione antimeningococco B per i nuovi nati dal 2017.
A partire dal 2 febbraio prossimo sarà possibile accedere alle vaccinazioni contro il meningococco per protezione individuale, con la formula del copagamento per i soggetti non inclusi nelle categorie sopra descritte.
Si potrà accedere al servizio – presso gli ambulatori vaccinali dell'Asst di Crema di via Meneghezzi 14 – previo appuntamento telefonando al numero 0373.218575 nei seguenti giorni e orari dedicati alle informazioni e prenotazioni: lunedì e mercoledì dalle ore 9.30 alle 14; martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30.
“Trattandosi di una scelta di protezione individuale ed essendo la vaccinazione un intervento sanitario – aggiunge la dottoressa Derelli – è importante confrontarsi preventivamente con il proprio medico curante”.
Il costo della prestazione in co-pagamento è stato fissato in base all'attuale gara di aggiudicazione per la fornitura di vaccini (con successive nuove gare di aggiudicazione, il costo del vaccino potrebbe subire variazioni):
. vaccinazione antimeningococco B, euro 83,29;
. vaccinazione antimeningococco C, euro 20,07;
. vaccinazione antimeningococco ACWY, euro 46,58.
Eventuali aggiornamenti alle informazioni e prenotazioni saranno pubblicati sul sito dell'Asst di Crema (il Servizio Vaccinazioni Ats ed ex-Asl è afferito dal 1° gennaio alla Direzione Sanitaria dell'Asst di Crema, secondo quando dettto dalla Riforma L. 23/2015).