CASALE – SCUOLABUS TARGATO… ”DANONE”

Il Comune di Casale Cremasco-Vidolasco si è dotato di un nuovo scuolabus con una bella scritta accompagnata dal logo della Danone. Il mezzo è un modernissimo Isuzu di 43 posti compresi quello dell'autista e dell'accompagnatore. È di colore bianco ed è dotato di due portiere, una per la salita e una per la discesa dei ragazzi.
L'operazione, come si ricorderà, era partita più di una anno fa ed è stata resa possibile grazie al contributo della società Danone, sollecitata a suo tempo dal sindaco Antonio Grassi. In pratica, il primo cittadino aveva proposto all'azienda che ha chiuso i battenti in paese (ha abbandonato il polo produttivo locale e trasferito all'estero la produzione, nonostante l'impegno delle Istituzioni) di lasciare un segno al territorio, per siglare il legame storico con la realtà casalese, purtroppo interrottosi. Il contributo Danone ha coperto quasi per intero il costo del nuovo scuolabus.
L'inaugurazione ufficiale verrà comunicata nei prossimi giorni. La sostituzione del vecchio mezzo era necessaria in quanto per l'età e per i chilometri percorsi richiedeva interventi di manutenzione sempre più impegnativi e onerosi.
Con questa operazione l'amministrazione comunale aggiunge un altro importante tassello al proprio programma che vede nella scuola e nell'istruzione una delle priorità d'intervento. Scelta che ha visto l'adozione delle lavagne luminose per ogni classe delle elementari, la realizzazione della nuova aula di informatica, inaugurata la scorsa settimana, il corso di robotica in biblioteca e la costante collaborazione e proficua con il dirigente scolastico Giuseppe Noci dell'Istituto Comprensivo di Sergnano.