UNIVERSITÀ E COSMESI S'INCONTRANO

“Università e imprese si incontreranno, dopodomani, alle ore 10, per capire se esistono i presupposti per realizzare a Crema una proposta formativa accademica rivolta al settore della cosmesi, tra i più trainanti l'economia del nostro territorio. È un interesse che esiste da tempo e che si trasforma in un primo passo concreto, per esplorare la realizzabilità di un corso universitario in alternanza scuola-lavoro.”
Così il consigliere regionale Carlo Malvezzi annuncia un primo incontro – presso la sede cremasca dell'università Statale, in via Bramante – che vedrà presenti il rettore dell'università Statale di Milano, Gianluca Vago, il pro-rettore alla didattica Giuseppe De Luca e il responsabile della sede di Crema, Nello Scarabottolo, con alcune aziende locali del comparto cosmetico. Parteciperanno anche il presidente dell'Associazione Industriali Umberto Cabini e quello di Camera di Commercio Giandomenico Auricchio.”
“La presenza dei vertici delle imprese e del rettore Vago, che ringrazio per la sua disponibilità nonostante i tanti impegni, dimostrano quanto la cosa sia di estremo interesse”, precisa Malvezzi. “Da questo primo momento capiremo se, al di là delle volontà espresse e degli auspici, esistono davvero le basi per passare ai fatti.”
“È chiaro a tutti – aggiunge – che per garantire un ulteriore sviluppo a un settore in continua crescita come quello della cosmesi, serve investire su un capitale umano altamente preparato. La sfida è individuare la strada migliore per farlo. Credo che la prospettiva sulla quale si possa lavorare sia una proposta formativa che abbia un respiro internazionale e che consenta l'acquisizione di competenze a 360 gradi, comprese quelle manageriali.”
“Ho voluto facilitare l'incontro tra queste due realtà, che già oggi collaborano in altre forme – conclude Malvezzi – per capire se la strada è percorribile.”