“TROFEO PADANIA ACQUE”

Pallanuoto Bissolati è salita sul gradino più alto del podio, aggiudicandosi il Trofeo Padania Acque al quale hanno partecipato Asd Crema, seconda squadra classificata, e Kosmo Pallanuoto Piacenza, entrambe iscritte al campionato di Serie D.
Padania Acque in collaborazione con Canottieri Bissolati ha voluto organizzare un torneo natalizio di pallanuoto presso la Piscina comunale di Cremona all'interno della grande manifestazione “Tutti in H2O aspettando Babbo Natale”, promossa dal Centro Fin Cremona e dalla delegazione provinciale della medesima federazione. Un torneo entusiasmante e spettacolare, caratterizzato da tanti gol: la prima partita è stata vinta 3-1 dalla squadra piacentina contro l'Asd Crema, mentre si è conclusa con un netto 4-0 la gara tra Pallanuoto Bissolati e Kosma Piacenza.
La supremazia schiacciante dei biancazzurri della Bissolati, dopo la vittoria con la squadra emiliana, si è vista anche nella terza e ultima partita del triangolare contro Asd Crema, con il punteggio di 8-2.
Ospite d'onore il presidente regionale del CONI Oreste Perri, il quale dopo aver salutato tutti i giovani pallanuotisti, ha voluto ringraziare Padania Acque, Canottieri Bissolati e tutte le società sportive del territorio: “Esprimo la mia gratitudine per quanto fatto. Il lavoro delle società sportive, infatti, permette ai ragazzi di crescere bene ed è un aiuto concreto per tutti i giovani”.
Presente alla manifestazione anche il delegato regionale Fin della Pallanuoto Roberto Bocchi.
Prima del fischio di inizio del torneo il presidente della Canottieri Bissolati, Maurillo Segalini, ha auspicato che la pallanuoto cremonese possa ritornare ai fasti degli anni passati e solo grazie a questi eventi e all'entusiasmo dei tifosi e degli sponsor la Bissolati pallanuoto diventerà ancora la grande squadra vincitrice della coppa Italia dell'anno 2005.
Alla premiazione degli atleti ha partecipato anche Glu Glu, la mascotte di Padania Acque, che ha donato alle tre squadre le borracce ecologiche “Goccia Sport”. Un gesto simbolico e dal grande significato sociale e ambientale: “La Goccia che salva l'ambiente”. Padania Acque si propone con la sua borraccia di difendere l'ambiente sostituendo le inquinanti “bottigliette rifiuto” di plastica con la borraccia “Goccia” riempita con la pura acqua corrente dei nostri acquedotti.
Il presidente di Padania Acque, Claudio Bodini, presente alla gara, ha lanciato un monito agli atleti: “ogni volta che comperiamo una bottiglietta di plastica, pensiamoci, pochi minuti dopo quella diventa un rifiuto pericolosissimo per l'ambiente nel quale rimarrà per 10 secoli, facendo danni enormi all'eco-sistema. Riempire la propria borraccia con acqua corrente è un gesto nobile che fa bene alla salute all'attività sportiva e, perché no, al nostro portafoglio”.
(Nella foto: il presidente di Padania Acque Claudio Bodini e il presidente CONI Lombardia Oreste Perri premiano i pallanuotisti dell'Asd Crema, seconda squadra classificata al torneo)