OMAGGIO A MORRICONE

Pubblico catalizzato per quasi di ore dalle suggestive musiche – composte come colonne sonore di film diventati anche per merito loro famosi e incastonati nella memoria di tanti – del grande Ennio Morricone, magistralmente eseguite dall'ensemble diretta dal maestro Angelo Bolciaghi.
La serata – organizzata dalla biblioteca comunale di Capralba, in collaborazione con Us Capralbese e Pro Loco e grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo Caravaggio Adda e Cremasco e società Eurosyn – ha riscosso unanimi apprezzamenti da parte dei molti convenuti sabato scorso nella palestra “Antonio Rossi” per assistere alla prova generale del concerto “Omaggio a Morricone: dal western a Mission-una vita di musica per il cinema”, che la formazione proporrà in città, con la proiezione di spezzoni delle relative pellicole.
Sul palco i musicisti – tutti con strumenti amplificati – Daniele Berdini ai sassofoni, Roberto Miele al corno, Andrea Daloisio alla chitarra elettrica e acustica, Beppe Lapalorcia al basso elettrico e contrabbasso, Sergio Capoferri fisarmonica e tastiera, Antonio Scotillo alle percussioni, Angelo Bolciaghi con l'Ewi (strumento a fiato elettronico) e con al centro Barbara Costa voce cantante-soprano hanno eseguito, strappando calorosi applausi brani dalle colonne sonore dei film: Il Gatto, Il Mio Nome è Nessuno, L'uccello dalle piume di cristallo, Il Clan dei Siciliani, Nuovo Cinema Paradiso, Legami, C'era una volta in America, Mission, Novecento, Il Segreto del Sahara; e degli western Il Buono il Brutto e il Cattivo, Per un Pugno di Dollari, Giù la Testa, C'era una volta il West; oltre a La classe operaia va in paradiso, I basilischi, Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto e La ballata di Sacco e Vanzetti. Concedendo alla fine ben tre bis – tra cui anche il natalizio Stille Nacht – per gratificare ulteriormente il pubblico che s'è ostinato a non abbandonare la sala.