IMPORTANTE PREMIO PER IL DOTTOR SAPONARA

Il dottor Riccardo Saponara, medico neurologo dell'Unità operativa di Neurologia dell'Ospedale Maggiore di Crema, è stato insignito a Lentini (Siracusa) del premio “M.O.V.M. Luigi Briganti”.
L'importante riconoscimento è patrocinato dallo Stato Maggiore della Difesa e dall'Istituto del Nastro Azzurro fra Combattenti decorati al Valor Militare. La cerimonia di consegna s'è svolta presso il Palazzo Municipale di Lentini, alla presenza delle massime autorità
La Commissione del premio scrive: “Il dottor Riccardo Saponata nasce e si forma a Lentini, professionista stimato, cittadino modello, uomo di forti principi morali, di grande umanità, attaccato alla famiglia e agli affetti più cari. Prestigiosi e molteplici sono i risultati ottenuti nella vita personale e nella carriera lavorativa; il suo impegno e la sua passione sono da esempio per le nuove generazioni: essi rappresentano oggi, in un mondo di pochi valori e per la nostra amata Patria, i veri valori da seguire, fondati sempre su basi di sani principi, sulla sana competizione e sul raggiungimento dei risultati attraverso una quotidiana applicazione fatta di sacrifici e rinunce. Stimato e apprezzato professionista, oggi ricopre la carica di dirigente medico di Neurologia presso l'Ospedale Maggiore di Crema. Nella sua carriera professionale, nota di merito, l'essere stato richiamato in tempo di pace, dalla Marina Militare Italiana, infatti, ufficiale di completamento in congedo, viene promosso a ufficiale e nominato capitano di corvetta, a seguito delle operazioni denominate Mare Nostrum”.
Questa, invece, la motivazione per l'assegnazione dell'importante premio: “Per le specifiche competenze, per i successi conseguiti in campo medico, per la professionalità e la capacità con cui ha svolto ruoli delicati e complessi, riuscendo sempre a dar prova di rare doti di equilibrio di giudizio e analisi. Orgoglioso figlio della Terra Leontina, oggi ci onoriamo di fregiarlo di questo ulteriore e prestigioso riconoscimento”.
Al dottor Saponara le felicitazioni dell'Asst “Ospedale Maggiore”, dei colleghi e dei cremaschi.