FARE LEGAMI – METTERSI IN PROPRIO

Fino al 20 dicembre è possibile consegnare le domande di partecipazione al bando “Mettersi in proprio” che, grazie alla collaborazione di Servimpresa, Camera di Commercio e Provincia di Cremona, permetterà a “FareLegami” di sostenere e accompagnare 20 iniziative imprenditoriali o professionali avviate da altrettante persone con un età compresa tra i 19 e i 39 anni. Continua così l'azione di sostegno al lavoro da parte di “FareLegami”, il progetto che sta affrontando la sfida di costruire un modello di welfare comunitario sui territori della provincia.
Occuparsi di welfare significa anche pensare al lavoro e averne uno non significa solo avere la possibilità di mantenere sé stessi e la propria famiglia ma, molto spesso, anche sentirsi fieri di sé, soddisfatti e trovare energie e motivazioni per costruire il progetto di vita.
In un momento come questo, il nostro modello di welfare di comunità ha deciso di puntare sui giovani, siano essi disoccupati – qui l'ultimo corso di empowerment lavorativo organizzato a Crema – o persone con un'idea che vogliono testare e sviluppare.
Grazie al supporto di Camera di Commercio e di Servimpresa è nato “Mettersi in proprio”, un programma riservato a giovani fra i 19 e i 39 anni che vogliono creare una Startup o avviare un'attività professionale. Oltre a servizi di filiera gratuiti, saranno supportate le nuove sfide imprenditoriali per ben 12 mesi.
I servizi offerti comprendono: colloquio di orientamento all'imprenditorialità e valutazione dell'idea, percorso di formazione sulle telematiche del “Mettersi in proprio”, assistenza personalizzata per la stesura del Business Plan e mentoring post costitutivo.
A “Mettersi in proprio” potranno accedere fino a un massimo di 20 idee, selezionate fra tutte quelle pervenute, e la priorità sarà data a quelle presentate dalle donne o da persone già inserite nei percorsi di Empowerment lavorativo di “FareLegami”.
Infine, ecco il plus di “FareLegami”: tutte le persone selezionate dovranno impegnarsi in attività a favore della comunità in cui vive, in modo da creare quel circolo virtuoso che sta alla base della nostra rivoluzione del welfare.
In allegato il modulo di iscrizione al colloquio, il questionario e quello per l'autocertificazione dello stato occupazionale. Per informazioni è possibile contattare Servimpresa (mail servimpresa@cr.camcom.it tel 0372 490276) o visitare l'apposita sezione del sito dell'Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cremona.
Info e contatti per il territorio cremasco: Fabiano Sarti, senior communication & fundraising, mob. 347 1128205, mail fabiano.sarti@farelegami.it – web www.farelegami.it – Fb www.facebook.com/farelegami