NOSADELLO-GIOVANI IN ORATORIO PER RUBARE

I carabinieri della stazione di Rivolta d'Adda hanno deferito due minorenni per tentato furto ai danni dell'oratorio di Nosadello di Pandino. Si tratta di un 16 e un 17enne di nazionalità italiana residenti a Dovera.
I due sono stati colti in flagrante nella notte, poco prima delle due, quando è giunta alla centrale operativa dei Carabinieri una segnalazione telefonica da parte di un cittadino di Pandino che riferiva di essere appena transitato in auto nella frazione Nosadello e di aver notato due giovani che stavano scavalcando la mura di recinzione dell'oratorio. “Sul posto – spiega il maggiore Giancarlo Carraro – veniva inviata immediatamente una pattuglia che stava eseguendo un servizio teso ad infrenare il fenomeno dei reati predatori e che constatava la veridicità della comunicazione, sorprendendo due ragazzi, uno 17enne ed uno 16enne, italiani residenti a Dovera, con in spalla zainetti contenenti attrezzi atti allo scasso (sequestrati). Sul posto veniva richiesto l'intervento del parroco, al fine di verificare eventuali segni di effrazione o ammanchi, con esito negativo”.
I due ragazzi sono stati accompagnati in caserma. Nel frattempo sono stati chiamati i genitori che scossi per l'accaduto li hanno presi in consegna dopo la formalizzazione, da parte dei Cc, della denuncia per tentato furto in concorso.