CREMA – OSPEDALE, CORSO DI LIVELLO

Si è tenuta oggi, all'Ospedale Maggiore di Crema, la seconda parte del corso “Focus on Varicocele Embolization”, promosso dall'Unità operativa di Urologia diretta dal dottor Alessandro Baresi e dall'Unità operativa di Radiologia Interventistica di cui è responsabile il dottor Angelo Spinazzola. Il programma ha previsto un Workshop finalizzato a nuove tecniche di embolizzazione del varicocele.
Nella sala di Radiologia Interventistica si sono alternati, insieme al dottor Baresi e al dottor Spinazzola, due medici italiani – la dottoressa Serena Corti urologa degli Spedali Civili di Brescia e il dottor Andrea Gori radiologo interventista dell'Ospedale di Prato – oltre a quattro medici provenienti dall'ospedale East Central Hospital di Tallin, in Estonia: il dottor Margus Sulev cardiologo interventista, la dottoressa Veronika Palmiste chirurgo vascolare, la dottoressa Elina Reedi radiologa e l'infermiera Pille Aavik del laboratorio infermieristico per il cateterismo.
Come hanno affermato i medici estoni l'esperienza presso l'Ospedale di Crema, punto di riferimento a livello europeo nel trattamento del varicocele tramite embolizzazione, è stata un interessante momento che ha loro consentito di sperimentare, in sei pazienti selezionati, nuove pratiche con diversi presidi tra cui le spirali, ovvero dei filamenti di materiali vari che favoriscono la coagulazione del sangue e l'occlusione meccanica.