POSSIBILE IL GEOMETRA LAUREATO?

Giovedì scorso, presso l'istituto tecnico “Vacchelli” di Cremona, si è tenuta una importante riunione intesa a valutare la possibilità di istituire, anche a Cremona, un corso universitario triennale che consenta di ottenere la qualifica di Geometra e/o Perito Industriale laureato.
Hanno partecipato, in rappresentanza della scuola per geometri CAT di Cremona, il dirigente scolastico prof. Mariano Gamba, la vice preside prof.ssa Gloria Grazioli e i docenti ingegneri Marchisio, Jotta e Rossi; per il collegio dei geometri di Cremona il presidente Giacomo Groppelli e il presidente del consiglio di disciplina Anselmo Gusperti.
Si sono definite le linee guida e la disamina ha visto concordi tutti all'unanimità sulla possibilità, per il territorio, di dare una opportunità agli studenti e alle famiglie di poter conseguire sul posto, magari nel medesimo istituto, la laurea triennale.
Si dovrà porre la massima attenzione, operando sugli esempi di Lodi, Siena e Rimini, per gestire il coinvolgimento e l'assenso dei seguenti diretti interessati: l'università locale (Politecnico di Milano); tutte le scuole superiori – Torriani, Stanga, Vacchelli, Pacioli, Galilei… – e le associazioni di categoria, con particolare riguardo ai Collegi Geometri, Periti industriali, e Periti agrari di Cremona.
Dopo un primo approfondimento gli intervenuti hanno concordato di fissare un incontro congiunto, da tenersi lunedì 24 ottobre, oppure venerdì 28 ottobre, ore 15.30, presso l'associazione dei professionisti di Cremona, in via Palestro 66 alla presenza dei diretti interessati.
I geom. Giacomo Groppelli e Anselmo Gusperti si sono impegnati a informare e coinvolgere per le date sopra esposte sia i vertici delle associazioni professionali che i presidenti dei collegi Periti industriali e Agrari, Vanore Orlandotti e Amedeo Ardigò.
La prof.ssa Gloria Grazioli si è impegnata a nformare e coinvolgere il rettore del Politecnico di Milano e i ririgenti scolastici degli istituti interessati.