CREMA AIUTA ACCUMOLI

Sempre in occasione della 18a assemblea annuale dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani, oggi è stato premiato anche il Corpo della Polizia Municipale di Crema, cui è stata conferita una menzione speciale del premio Sicurezza Urbana 2016 per le attività svolte a sostegno dei Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto scorso.
Nel corso delle ultime settimane, infatti, il comando della Polizia Locale ha predisposto tre missioni consecutive destinate a dare supporto tecnico e pratico alle popolazioni terremotate del Centro Italia. I team operativi – ciascuno formato da tre agenti – si sono alternati in loco per un periodo complessivo di 24 giorni, impegnandosi senza sosta in attività di supervisione, di polizia giudiziaria, presidi anti sciacallaggio e facendosi carico delle necessità riscontrate in loco.
L'attività si è svolta principalmente presso il Comune di Accumoli, realtà di 700 abitanti dislocati in 17 frazioni.
“La menzione speciale accordata al nostro Comando di Polizia Locale è un graditissimo e meritato riconoscimento, che premia certo il lavoro svolto ad Accumoli, ma anche la sensibilità a tempestività con cui ci si è orientati a rispondere al bisogno straordinario di un'altra Comunità”, sottolinea il sindaco Stefania Bonaldi. “Credo che questa esperienza abbia arricchito, in professionalità e umanità, l'intero corpo della nostra Polizia Locale e siamo orgogliosi di loro.”
L'assemblea Anci è stata anche l'occasione per ringraziare gli operatori cremaschi, rappresentati dal comandante Giuliano Semeraro e dagli agenti Angelo Imperatori Antonucci e Luca Familiare, che accompagnati dal sindaco Stefania Bonaldi, hanno ricevuto il riconoscimento, in presenza del viceministro dell'Interno Filippo Bubbico.