RICENGO: FAMIGLIA, INTERESSANTE INCONTRO

Più di cento persone hanno partecipato all'incontro promosso dell'associazione di affido famigliare “Il Canguro” sul tema “Preadolescenza e adolescenza, l'età dello tzunami” che si è tenuto presso la cascina Emmaus di Ricengo. Il tema è stato trattato dal prof. Pellai, psicopedagogista dell'età evolutiva che ha saputo coniugare con maestria gli aspetti medico/neurologici e quelli psicologici/emotivi di questa età.
Parlando con un linguaggio semplice e comprensibile, ma soprattutto partendo dalla sua esperienza di padre con un figlio adolescente, ha saputo far emergere i problemi che si generano tra genitori e figli in questa complessa fase evolutiva (che ha definito uno “tsunami”). Ha indicato però anche numerose chiavi di lettura e suggerito alcune utili modalità di comportamento.
La sua relazione ha tenuto inchiodati alla sedia per quasi due ore i numerosi intervenuti. Gli unici rumori che si sentivano erano le grida dei bambini presenti che in un'altra parte della cascina giocavano assistiti da alcune baby-sitter.
A margine dell'incontro la dottoressa Arcelloni, psicologa del centro affidi di Comunità Sociale Cremasca, che ha sostenuto l'iniziativa, nel portare i saluti della sua Azienda, ha posto l'accento sulla necessità che sempre più famiglie si rendano disponibili al tema dell'affido. Una modalità che permetterebbe a molti bambini e preadolescenti, che vivono una momentanea situazione di difficoltà nella loro famiglia, di essere accolti in un ambiente caloroso.
Anche il vescovo Oscar Cantoni, al mattino, ha voluto portare il suo saluto e incoraggiamento ai membri dell'associazione.