CREMA – INSEGUIMENTO DOPO UNA RAPINA

Inseguimento con recupero d'auto rubata nella notte tra lunedì e martedì lungo la Paullese. I Carabinieri si sono messi alle calcagna di due Audi riuscendo a recuperarne una, rubata nel milanese nella giornata di sabato.
La caccia alle vetture in fuga è iniziata al rondò di Cà delle Mosche a Crema dove i Carabinieri erano posizionati per un posto di blocco. Da Castelleone, lungo la 415, sono sopraggiunte due Audi che alla vista dei militari hanno fatto inversione andandosene a tutta velocità. “Ne seguiva un inseguimento – spiega il maggiore Giancarlo Carraro, al comando dell'Arma di Crema – che si concludeva in Castelleone ove una delle due auto svoltava a destra in direzione di Montodine, impegnando una doppia curva a esse a forte velocità tanto da perdere aderenza ed andare a sbattere contro il guard rail. Il mezzo rimaneva impigliato e i tre occupanti erano costretti a scendere e fuggire a piedi nei campi limitrofi. Sul posto venivano fatte concentrare altre tre pattuglie e si dava immediata esecuzione ad una battuta di rastrellamento che tuttavia dava esito negativo. Il veicolo risultava asportato a San Donato M.se due giorni prima ma aveva delle targhe rubate in provincia di Brescia la sera prima”.
Le ricerche dell'altro mezzo proseguivano per tutta la notte con esito negativo. La nutrita banda è verosimilmente la stessa che nella notte aveva agito a Grumello Cremonese rapinando un imprenditore della sua vettura, un'Audi.