VOLLEY: ABO, TROFEO ”DUEMME”

Le veronesi della Vivigas Arena, compagine di serie B1, si è aggiudicata
sabato scorso la prima edizione del “Trofeo Duemme” promosso dal Volley
Offanengo 2011 e disputatosi al Palacoim. Le venete hanno preceduto in
graduatoria le bresciane della Bstz Omsi Vobarno e le padrone di casa
dell'Abo. Ad aprire la manifestazione il confronto tra le padrone di casa e
il Vobarno, con le ospiti che si imponevano 2-0 con i parziali di 25-19 e
25-20. Con alcuni aggiustamenti tattici proposti da coach Nibbio, l'Abo si
presentava nuovamente in campo per affrontare le quotate veronesi
dell'Arena. Le cremasche affrontavano senza timori reverenziali le
avversarie di categoria superiore, conquistando il primo set 25-23 e cedendo
poi nei successivi due parziali (25-16; 15-10). Nel terzo e ultimo match,
poi, la Vivigas completava l'opera sbarazzandosi in due soli giochi del
Vobarno (25-22; 25-21) iscrivendo così il proprio nome nell'intonso Albo
d'Oro della manifestazione. Per quanto concerne i premi individuali, il team
veneto si è aggiudicato due riconoscimenti con il libero Michela Moschini e
la palleggiatrice Marta Bissoli, mentre la portacolori del Vobarno Chiara
Frugoni è stata giudicata miglior giocatrice della competizione. Grande la
soddisfazione in casa Volley Offanengo per il successo ottenuto dal torneo,
ottimamente organizzato dai dirigenti del sodalizio sberino, così come non
sono mancate indicazioni confortanti anche a coach Nibbio dal punto di vista
tecnico-tattico. Nonostante le assenze dell'opposta Lodi, della centrale
Rettani e di Valentina Marchesetti, l'impegno casalingo è sicuramente
servito per affinare ulteriormente l'amalgama di squadra e i necessari
automatismi di gioco che risulteranno fondamentali quando si comincerà a
fare sul serio in campionato. “All'inizio eravamo un po' contratte, forse
sentivamo la prima uscita in casa – ha spiegato il libero Michela Musiari
– poi ci siamo sciolte e nella seconda partite abbiamo fatto meglio. Ogni
volta che scendiamo in campo ci conosciamo sempre più: tecnicamente stiamo
facendo passi avanti, mentre a livello di intesa sarà molto importante la
comunicazione in campo” .Passato con soddisfazione agli annali, dunque, il
“Trofeo Duemme”, in settimana l'Abo ha ripreso la preparazione in vista
dell'ormai prossimo inizio del torneo di serie B2 fissato per sabato 15
ottobre. Nella serata di giovedì le ragazze di coach Nibbio hanno sostenuto
un'amichevole in casa della Rama Ostiano di serie C, mentre la prossima
settimana si preannuncia molto intensa per le offanenghesi che saranno
impegnate nel trofeo “Taverna”. Proprio al Palacoim si disputerà il
quadrangolare riservato alla B2 con la Abo che scenderà in campo nella
prima semifinale martedì 4 ottobre alle 20.30 contro il Volley Marudo.
Seconda semifinale giovedì 6 (Brembo Volley-Volley Busnago) e finali sabato
8 a partire dalle 15.30.