BOCCE: CAMPIONATI EUROPEI NEL VIVO



Si disputano domani pomeriggio, a partire dalle 13.30 al bocciodromo comunale, le finali dei Campionati europei maschili. Le partite saranno trasmesse in diretta streaming sulla Rai.
La manifestazione continentale della Raffa è iniziata martedì pomeriggio in città con la sfilata delle delegazioni per le vie del centro storico, prima della presentazione ufficiale in piazza Duomo con tanto di inni nazionali. A seguire, nella sala dei Ricevimenti di palazzo comunale, ha avuto luogo il sorteggio, che ha preceduto l'inizio delle sfide al bocciodromo comunale. Nei giorni scorsi si è giocato anche sui campi di Scannabue e di Madignano. 
Alla presentazione sono intervenuti il presidente della European Bowl Association, Bruno Casarini, il presidente della Fib Lombardia Sergio Ripamonti, il responsabile dell'antidoping Claudio Bizzarri, il fiduciario del Coni Fabiano Gerevini, il delegato comunale allo sport Walter Della Frera, il direttore dei campionati Alessandro Morani e il direttore tecnico Dino Amadò. Molto applaudita la formazione dell'Italia composta dall'Under 23 cremasco Mattia Visconti, dal general manager Dante D'Alessandro, dal tecnico Rodolfo Rosi e dai giocatori Alfonso Nanni, Gianluca Formicone, Giuseppe D'Alterio, Luca Viscusi e Mirko Savoretti, che gareggiano nella categoria Seniores.
Visconti ha sfidato i rappresentanti di Turchia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Austria e Ungheria. Nel girone B, invece, c'erano Turchia-Cipro, Germania, Svizzera, Russia, San Marino e Francia.
Il sorteggio delle squadre Seniores ha invece visto la suddivisione in quattro raggruppamenti. Nel girone A ci sono Italia, Malta, Russia e Liechtenstein; nel B, San Marino, Turchia, Francia e Ungheria; nel C, Svizzera, Slovacchia, Turchia-Cipro e Repubblica Ceca; nel D, Austria, Polonia, Germania e Lettonia.
L'organizzazione è curata dalla società Mcl Achille Grandi. In palio per i vincitori c'è il 'Trofeo Franco Stabilini', in memoria del presidente del Comitato di Crema che tanto si è battuto per avere i campionati nella sua città.