CREMA – APPUNTAMENTO EX ALUNNI RACCHETTI

L'Associazione ex alunni del Liceo Ginnasio “A. Racchetti” di Crema riprende, con l'avvio della stagione associativa 2016/2017, i suoi tradizionali appuntamenti del venerdì sera, aperti non solo ai propri iscritti ma anche a tutta la cittadinanza.. L'evento, come sempre, è realizzato in collaborazione con la direzione del Museo civico di Crema e del Cremasco.
Il primo incontro del nuovo ciclo si terrà venerdì 23 settembre 2016 alle ore 21 presso la sala fra Agostino da Crema del Museo civico cittadino: relatore della serata sarà il professore Luigi Franco Pizzolato, docente emerito di Letteratura cristiana antica dell'Università Cattolica del S. Cuore, che affronterà il tema Questioni dell'uomo nelle “Confessioni “di S. Agostino.
Luigi Franco Pizzolato si è laureato in Lettere classiche presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università cattolica del S. Cuore, sotto la conduzione del professor Giuseppe Lazzati. Ha intrapreso da subito l'attività di ricerca in questa disciplina, nella quale ha conseguito la Libera docenza nel febbraio 1971. Dopo alcuni anni di insegnamento in qualità di Incaricato di Letteratura latina presso la Facoltà di Magistero della medesima Università e di supplenza di Letteratura cristiana antica presso la Facoltà di Lettere e filosofia, è risultato vincitore di cattedra di Letteratura cristiana antica nel 1975 ed ha preso servizio su tale cattedra, in qualità di straordinario (e poi di ordinario) nella Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università degli Studi di Padova.
Nel novembre 1979 è rientrato nell'Università Cattolica di Milano come ordinario sulla cattedra di Letteratura cristiana antica, che ha tenuto fino all'uscita dal ruolo. Ha tenuto anche per 13 anni l'incarico di Letteratura latina e nell'accademico 2005/2006 l'insegnamento per contratto di Retorica e forme della comunicazione.
Per molti anni direttore del Dipartimento di Scienze religiose dell'Università Cattolica e successivamente Coordinatore del corso di laurea in Lettere classiche, dal 1° novembre 2006 al 31 ottobre 2010 è stato Preside della Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università Cattolica.
Socio dell'Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti di Bergamo; socio dell'Accademia di Sant'Ambrogio e membro del Direttivo della stessa; socio ordinario non residente dell'Accademia di Archeologia, Lettere e Belle Arti della Società Nazionale di Scienze Lettere e Arti in Napoli; direttore prima e co-direttore tuttora della collana «Studia Patristica Mediolanensia» dell'editrice Vita e pensiero; socio promotore e fondatore della Consulta Universitaria per la Letteratura Cristiana Antica (CULCA).
Ha promosso e organizzato annualmente per 30 anni circa la “Lectio Augustini” a Pavia.
I suoi principali centri scientifici di interesse si collocano nel IV-V secolo, e in particolare nelle figure di Ambrogio, Agostino e Basilio, ma la sua bibliografia (circa 400 titoli scientifici) comprende interventi su settori della letteratura classica e cristiana antica temporalmente e spazialmente diversificati.
È stato Socio fondatore (con Giuseppe Lazzati) dell'Associazione di cultura politica “Città dell'uomo”, di cui è stato presidente tra il 1986 e il 1992. Di questo interesse sono frutto diversi contributi di cultura e formazione politica tra i quali si segnala Invito alla politica. Linee di un percorso di formazione, in collaborazione con Filippo Pizzolato, presentazione di Carlo M. Martini, Vita e Pensiero, Milano 2003.