CREMA – OSPEDALE: PROGETTO PRO SENEGAL

È stato presentato oggi, presso la Direzione generale dell'Asst di Crema, il progetto di solidarietà sociale che vede due infermiere senegalesi svolgere uno stage di formazione sanitaria presso l'Ospedale Maggiore. Un'importante e apprezzata iniziativa di “Cooperazione internazionale responsabile”.
Il “Training di formazione sanitaria per infermiere senegalesi” è un progetto di solidarietà sociale promosso e coordinato dall'Associazione Amici di Babacar Mbaye e Awa Fall Onlus. Si inserisce nel percorso di collaborazione internazionale responsabile tra Italia e Senegal, creando un “ponte” tra i due Paesi e ha come finalità principale, mediante il sostegno di partner benefici e il patrocinio di autorità italiane, senegalesi e internazionali, quella di fornire al personale infermieristico dell'ospedale senegalese Roi Baudouin un'opportunità di confronto relativo ad aspetti assistenziali e competenze infermieristiche.
Il Progetto si svolge presso l'ASST di Crema e coinvolge due infermiere dell'ospedale di Roi Baoudin di Guediawaye Samh-Notaire. Si tratta di un contesto territoriale tra i più sottosviluppati del Senegal, che si caratterizza per le forti criticità e carenze soprattutto nel settore sanitario, in particolare per il servizio di Pronto soccorso (per la cura delle emergenze e urgenze mediche) e per il reparto di Ginecologia-Pediatria. Inoltre, in Senegal, secondo le statistiche dell'Organizzazione Mondiale della Sanità vi sono alti tassi di anemia falciforme che, nel Comune di Guediawaye Samh-Notaire, ha dei picchi considerevoli.
Il loro stage a Crema si svolge prevalentemente nell'area Materno infantile e nell'area dell'Emegenza-urgenza; inoltre sono previste attività didattico-educative.
ARTICOLO COMPLETO SUL NUOVO TORRAZZO DI SABATO 10 SETTEMBRE