UPL – NUOVO PRESIDENTE

Cambio ai vertici dell'Unione delle Province Lombarde (UPL): a partire da lunedì 5 settembre il presidente della Provincia di Brescia Pier Luigi Mottinelli subentra a Daniele Bosone, uscente e non più ricandidabile in quanto giunto al termine del suo mandato di amministratore provinciale.
Lo ha deciso con voto unanime il Direttivo dell'organo rappresentativo delle 11 Province lombarde, riunitosi al gran completo a Milano, che nella medesima circostanza ha riconfermato direttore Dario Rigamonti.
“Onorato e stimolato per la fiducia accordatami da tutti i colleghi lombardi – Matteo Rossi (Bergamo), Maria Rita Livio (Como), Flavio Polano (Lecco), Mauro Soldati (Lodi), Beniamino Morselli (Mantova), Gigi Ponti (Monza e Brianza), Vittorio Poma (Pavia), Luca Della Bitta (Sondrio), Nicola Gunnar Vincenzi (Varese) e Davide Viola vicepresidente della Provincia di Cremona – ringrazio innanzitutto il presidente Bosone per il lavoro svoltobcon grande competenza e dedizione”, ha dichiarato Mottinelli.
“Le nuove Province – ha aggiunto – mantengono al momento competenze e funzioni importanti per i cittadini, pur nelle incertezze dell'attuale fase di transizione verso il nuovo modello istituzionale disegnato dalla legge Delrio e soprattutto nonostante la grave carenza di risorse economiche.”
L'UPL, ha assicurato, proseguirà nel solco tracciato negli ultimi anni, come “interlocutore responsabile e proattivo nei confronti di Regione Lombardia, anche in materia di definizione delle future aree vaste, al fine di dare certezze a tutti i territori, anche quelli più geograficamente lontani, ma altrettanto importanti, in un'area lombarda che vuole sempre essere all'avanguardia anche nei servizi pubblici a cittadini e imprese”.
Mottinelli, 52 anni, numero uno di Palazzo Broletto in Brescia, è originario di Cedegolo. Dal 1995 al 2001 ha ricoperto l'incarico di presidente della Comunità Montana di Valle Camonica e dal 1996 al 2000 dell'Uncem-Unione dei Comuni e delle Comunità Montane della Lombardia.
Dal 1999 al 2009 è stato Sindaco di Cedegolo e fondatore dell'Unione dei Comuni della Valsaviore, presso la quale ha ricoperto la carica di sindaco e presidente.

(Nella foto: stretta di mano tra Pier Luigi Mottinelli e Daniele Bosone).