TERREMOTO: 38 I MORTI FINO AD ORA

Continua a salire il numero dei morti accertati a causa del terremoto che ha colpito stanotte l'Italia centrale. Al momento “sono 38 le vittime accertate: di queste 10 nella zona di Arquata e 28 nella zona laziale tra Accumuli e Amatrice – spiega nel corso di una conferenza stampa Immacolata Postiglione, capo dell'Ufficio emergenza della Protezione civile -, ma i dati sono in continua evoluzione. Ci sono ancora persone sotto le maceriee dispersi e quindi temiamo che questo conto possa ancora salire”. Ad Amatrice, avverte Postiglione, adesso i soccorsi stanno arrivando alle ultime zone da controllare. Le operazioni di soccorso sono state rese ancora più difficili a causa della condizione delle strade. Il terremoto, inoltre, è avvenuto di notte ed era scarsa la visibilità. Pesanti i danni anche alle strutture e infrastruttre delle zone colpite dal sisma.